ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Foto – La sindaca di Lodi fa festa in ufficio. “Mi aspetto titoli sui tg nazionali”

foto festa sindaca lodi sara casanova

Sta facendo il giro del web la foto della sindaca di Lodi, Sara Casanova che all’interno del Parco Tecnologico ha fatto festa insieme al compagno e la figlia.

Una foto scattata all’interno del Parco Tecnologico Padano, il centro dove vengono processati i tamponi sui presunti malati di coronavirus della zona, sta facendo il giro del web. La foto immortala una festa con la sindaca di Lodi Sara Casanova, scattata in pieno lockdown e che fa vedere come i presenti siano tutti riuniti alla faccia di qualsiasi divieto di assembramento. Il premier Conte solo ieri ha fatto sapere che questi saranno ancora vietati, che per vedere qualche parente ci sarà bisogno della distanza di sicurezza. Eppure a Lodi, il primo cittadino decide beatamente di infischiarsene. Nella foto che ritrae Sara Casanova, si vede anche il compagno Claudio Bariselli, segretario provinciale leghista e tecnico del Ptp nonché sindaco di Maudo e c’è anche la figlia.

LA FOTO DELLA SINDACA DI LODI INDIGNA IL WEB

All’interno della stanza si vedono 15 persone con minori al seguito, ma c’è anche Andrea Di Lemma direttore del Ptp e altri dipendenti. Insomma un assembramento vero e proprio che al resto d’Italia viene negato. Il selfie è stato scattato proprio da uno dei presenti e poi prontamente rimosso dopo qualche ora.
Sulla foto della festa con la sindaca di Lodi è intervenuto proprio Di Lemma che ha detto: “La foto è stata scattata in un momento in cui abbiamo ricevuto la visita del sindaco di Lodi, che ha omaggiato i ragazzi per il lavoro svolto, per il bene della comunità e sacrificando la propria famiglia. Probabilmente – continua – abbiamo potuto pure commettere un errore nel momento in cui è stata scattata la foto, ma è stato frutto della stanchezza“.

Sulla questione ha detto la sua anche Maurizio Zaccone: “Ora mi aspetto ampio spazio sulle tv nazionali“. Quelle stesse tv che hanno creato ad arte notizie contro Napoli. Una delle ultime quella che ha visto protagonista Le Iene, con Giulio Golia costretto a chiedere scusa dopo qualche giorno dall’uscita del servizio.

 

Archivi