TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Video – Chirico a La 7: “Meridionali moralmente inferiori, ecco perché”

chirico meridionali moralmente inferiori

Annalisa Chirico a La 7 al programma Non è l’Arena: “Meridionali rischiano di essere moralmente inferiori perché economicamente deboli”.

Un duro scontro è andato in onda ieri sera a Non è L’Arena programma di La 7 dove Annalisa Chirico ha rilanciato un concetto caro a Vittorio Feltri: “Un popolo che economicamente è più debole, più lento alla lunga rischia di essere moralmente inferiore“. Un commento che la giornalista non ha voluto ritrattare nemmeno dopo l’intervento del conduttore Massimo Giletti e del giornalista Luca Telese, che si sono dissociati da quelle affermazioni.

Incalzata dagli altri due presenti nello studio di La 7, la Chirico (pugliese di nascita ndr) ha aggiunto: “La gente che vive in quelle regioni fa fatica a trovare lavoro, deve vivere di reddito di cittadinanza e magari chiedere al politico di turno anche un favore per farsi curare adeguatamente. In queste condizioni – ha detto Chirico – è chiaro che la gente perde fiducia nelle istituzioni e diventa più fiacca, perdendo la voglia di intraprendere“.

Chirico ed i meridionali moralmente inferiori: la risposta di Giletti e Telese

Una risposta alla giornalista Annalisa Chirico è arrivata dal conduttore Massimo Giletti che ha preso le distanze dalle affermazioni: “La maggior parte degli operai che conosco è meridionale, gente in gamba, che si fa un culo così. Il problema – ha detto Giletti – è la classe dirigente non il popolo“.

La Chirico sulla questione dei meridionali moralmente inferiori non ha voluto sentire ragioni, portando avanti le sue tesi. Anche Luca Telese, altro giornalista presente nello studio di La 7, ha ribattuto: “Io non userei mai il termine inferiore, perché inferiori lo dicono i nazisti“. Sulla questione sul web si è scatenata già un’accesa polemica contro la Chirico, così come era avvenuto per il servizio di Le Iene che solo qualche giorno fa aveva parlato di solidarietà in odore di camorra.

YouTube

Caricando il video, l’utente accetta l’informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Archivi