Fedele: “Ecco la nota dolente del Napoli. Ora viene fuori il ruolo di un ex”

Fedele: "Ecco la nota dolente del Napoli. Ora viene fuori il ruolo di un ex"

Enrico Fedele analizza la sconfitta del Npaoli contro la Samp: “la difesa è la nota dolente del Napoli. Reina era il manovratore del reparto arretrato.

FEDELE SULLA SCONFITTA DEL NAPOLI

Enrico Fedele, nel consueto editoriale per il quotidiano il Roma ha analizzato la sconfitta del Napoli contro la Sampdoria di Ferrero e Giampaolo.

“Quelli che pesano e che preoccupano non poco sono i tre gol subiti, che si vanno aggiungere ai tre incassati contro Lazio e Milan. La nota dolente, infatti, è la difesa dove i “cavalli” di Sarri sono diventati improvvisamente dei “muli”.



“Ed ecco che viene fuori quello che era il ruolo di Pepe Reina, il grande manovratore della difesa azzurra, il portiere, che anche se si concedeva qualche “licenza”, dettava i tempi a tutti gli uomini della retrovia con le sue urla che arrivavano fin alle orecchie degli spettatori”. 

Altre storie
Rigore Napoli, non solo Llorente c’è anche quello su Callejon