Calcio NapoliLe Interviste

Di Marzio: “Insigne era andato via. La verità su Lozano e Pepè. Il 4-4-2 è un sistema utilitaristico”

Gianni Di Marzio, ex allenatore del Napoli ha rivelato un retroscena di mercato su Lorenzo insigne, Lozano e Pepè.

Lorenzo Insigne, vive un momento di disagio. Lorenzo ha incontrato Carlo Ancelotti con la mediazione di Raiola. Rapporti ricuciti tra l’allenatore e il fantasista di Frattamaggiore.

il capitano del Napoli, insieme a Mertens e Callejon non sono stati risparmiati dalle critiche del presidente De Laurentiis.

Gianni Di Marzio, ex allenatore del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte parlando del momento del Napoli e in particolare di Lorenzo Insigne:

 “Carlo Ancelotti sfiduciato dai ‘senatori’ del Napoli, come dimostrato dal suo incontro con Mino Raiola a proposito di Lorenzo Insigne?

Assolutamente no. La realtà è il contrario di quella che può apparire: Ancelotti non si deve certo chiarire con Insigne, ma che scherziamo?!

E’ stato Mino Raiola a voler parlare con il mister per chiarire la posizione del suo assistito, non certo il contrario.

La squadra non sta rendendo come gioco rispetto a quando c’era Maurizio Sarri, ma succede perché Ancelotti gioca in un modo diverso.

Si è mosso Raiola perché il ragazzo è un po’ capriccioso, questo non si discute”.

Di Marzio ha poi aggiunto:

Insigne ci tiene più degli altri perché napoletano, ma guadagna bene, 4,5 milioni annui, e percepisce così tanto anche perché lo ha meritato.

Il 4-4-2 è un sistema utilitaristico, molto utile a difenderti; in questo modulo, però, Insigne è sacrificato a coprire, cosa che non accade nel 4-3-3, un modulo nel quale si esalta perché fa più la punta.

Insigne era ormai andato via da Napoli, per questo il Napoli trattava Hirving Lozano per farlo giocare a sinistra.

Poi la situazione con Insigne è rientrata e Lozano è stato accantonato come obiettivo. Il Napoli faceva una grandissima plusvalenza, vendendo Insigne; ma la questione è cambiata e il capitano è restato dov’è.

Rimasto Insigne, si è andati su Nicolas Pepè, per il quale il Napoli voleva spendere troppo a mio avviso.

Saltato l’ex Lille, si è ripiegato nuovamente su Lozano, che ora viene utilizzato fuori ruolo”.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.