Napoli, De Laurentiis: “Callejon e Mertens, non ho problemi con loro, se vogliono tre anni di merda vadano in Cina”

De Laurentiis: "Callejon e Mertes, se vogliono anni di mer.. vadano in Cina"

Aurelio De Laurentiis ha parlato dei rinnovi di Mertens e Callejon. Il presidente non usa mezze parole sui due pupilli della tifoseria azzurra


Il presidente del calcio Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine dell’incontro Palazzo San Giacomo dopo l’incontro per la firma sulla convenzione relativa allo Stadio San Paolo.
La redazione sportiva di Radio Marte ha raccolto alcune interessanti dichiarazioni del presidente De Laurentiis su Mertes e Callejon:

“Sono pronto ad uno sforzo importante per trattenere Dries Mertens e José Callejon? Assollutamente non sono disposto ad uno sforzo importante. Ogni giocatore ha un suo valore a seconda di dove gioca, come gioca, che età ha e quello che fa”.


De Laurentiis ha aggiunto:

“Se poi qualcuno vuole andare a fare le marchette in Cina, perché strapagato, per vivere due o tre anni di merda, è un suo problema.
Non posso considerare concorrenziale la Cina. La Cina è lontana.
Se loro la considerano vicina, a un certo punto sono problemi loro che non ci riguardano.
Nella vita bisogna scegliere se essere contenti e lavorare per quello che ti piace fare o se farlo solo per soldi.
Per me i soldi sono un mezzo e non un fine; se per loro invece sono un fine, vadano in Cina”.

false

BENVENUTI SU NAPOLIPIU.COM

Leggi Anche
Elmas
Napoli, Elmas rompe il silenzio stampa: “Possiamo vincere lo scudetto, a Milano per i tre punti”