Dalla Premier – I tifosi inglesi: “Sarri out. Napoli? Ti paghiamo noi l’aereo!”

Dalla Premier – I tifosi inglesi: “Sarri out. Napoli? Ti paghiamo noi l’aereo!”. Arriva la risposta dell’UK allo striscione del San Paolo. E’ guerra social!

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

Maurizio Sarri non sta vivendo il proprio momento migliore in Inghilterra. L’ex allenatore del Napoli ha portato il suo Chelsea in semi finale di Europa League, ma con il pareggio interno contro il Burnley ha messo a repentaglio la qualificazione alla prossima Champions League. L’ultimo pareggio del Chelsea contro il Burnley ha di nuovo accesso la miccia della contestazione. Su Twitter sta spopolando l’hashtag #SarriOut, ma c’è chi fa di più e soprattutto in risposta ai tifosi del Napoli che nel match contro l’Atalanta avevano esposto uno striscione con scritto “Sarri Uno Di Noi”.

Chelsea, i tifosi: “Napoli vuole Sarri? Paghiamo il volo”

L’ultimo pareggio del Chelsea contro il Burnley ha di nuovo accesso la miccia della contestazione dei tifosi blues verso Maurizio Sarri. Su Twitter sta spopolando l’hashtag #SarriOut, ma c’è chi fa di più e soprattutto in risposta ai tifosi del Napoli che nel match contro l’Atalanta avevano esposto uno striscione con scritto “Sarri Uno Di Noi”. Alcuni supporter dei Blues hanno risposto allo striscione dei partenopei offrendosi di pagare il biglietto aereo per riportare il tecnico in Italia. Un tifoso del Chelsea, infatti, ha colto la palla al balzo e ha commentato in modo perentorio: «Prenoterò e pagherò il suo volo». Il tweet è diventato virale e ha trovato “sostegno” da parte di molti fan del Chelsea: “Vi pago per riprendere lui e Jorginho”, “Abbiamo pagato sessanta milioni per Jorginho, roba da non credere!”, ha scritto qualcun altro. La serata di lunedì è stata particolarmente storta per il toscano, deferito dalla Football Association per la sua reazione agli insulti che avrebbe ricevuto dalla panchina avversaria. I Blues sono attualmente quarti con un solo punto di vantaggio sull’Arsenal, impegnato stasera sul campo del non irresistibile Wolverhampton.

Lo strisciole e la risposta inglese

Lo striscione dei tifosi del Napoli, nel match contro l’Atlanta, che recitava “Sarri uno di noi”, ha lanciato un assist involontario a quei fan dei londinesi che non condividono le idee dell’italiano. Un tifoso ha commentato la notizia scrivendo “Prenoterò e pagherò per il suo volo…”, auspicando il suo ritorno in Italia. In tanti hanno poi risposto offrendosi di dividere la spesa per il biglietto o di portare di persona il tecnico in Campania. Qualcuno ha cercato di rispedire al mittente il pacchetto completo, commentando: “Vi pago per riprendere lui e Jorginho. Evidente il rammarico per l’ingente somma spesa per il centrocampista ex Napoli.

Alcuni vogliono Ancelotti

In tanti hanno poi fantasticato su un possibile ritorno di Ancelotti, ipotizzando uno scambio di allenatori tra i due club. Ironia a parte, qualche supporter ha tratteggiato le critiche mosse all’allenatore: “Avrei voluto che Sarri avesse successo. Ma il calcio che ha insegnato ai giocatori è privo di entusiasmo; non mostra flessibilità e non sembra avere per niente in mano il club. Abbiamo bisogno di un manager pragmatico, in grado di valorizzare i giovani e che inietti un po’ di passione”.

Altre storie
Vigorito annuncia ufficialmente l’inizio della trattativa con il Napoli per Ciciretti