napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

La rosa del Napoli vale 70 milioni in meno. Crolla il prezzo di Verdi

Svalutata la rosa del Napoli. La stagione è finita: niente trofei. Cala il prezzo dei big. Verdi delusione vera.

Per il Napoli rispetto alla passata stagione, si resta nell’effimero, nella gloria di un secondo posto che interessa relativamente. All’ambiente, soprattutto, che nell’ingaggio di Ancelotti aveva intravisto la possibilità di dare un senso al grande lavoro svolto da Maurizio Sarri. Secondo  la gazzetta dello sport, la stagione che sta per concludersi ha portato anche ad una grande svalutazione della rosa del Napoli, pari a 70 milioni.

I NUMERI DELLA ROSA DEL NAPOLI 2019

  • 24 I giocatori in organico e tutti sono stati utilizzati da Ancelotti, compreso Marko Rog, al momento in prestito al Siviglia: rientrerà a fine stagione.
  • 5 I giocatori il cui valore di mercato è aumentato o rimasto stabile rispetto alla valutazione data loro nella scorsa estate: i top sono Meret e Fabian Ruiz.
  • 25  I milioni investiti per Simone Verdi. L’ex del Bologna, fin qui, è stato il vero flop del mercato napoletano. Sarà difficile recuperare la spesa.

LA ROSA DEL NAPOLI SVALUTATA DI 70 MILIONI

Rispetto al valore complessivo della rosa del Napoli, nella scorsa estate, quello attuale è calato di circa 70 milioni.

Una differenza caratterizzata dall’involuzione di alcuni giocatori che sono stati inamovibili nel Napoli di Sarri e che hanno perduto la continuità con Ancelotti.

È il caso di Hysaj e Mertens le cui posizioni sono fortemente in discussione. Il terzino albanese è destinato al mercato ma sarà difficile da sistemare se De Laurentiis continuerà a chiedere 50 milioni per il suo cartellino.

Al momento, la sua valutazione si aggira intorno ai 20 milioni. Per quanto riguarda l’attaccante belga, la questione resta il prolungamento del contratto che, al momento, non è stato ancora deciso. Lui vorrebbe restare, ma dinanzi ad un’offerta di 25 milioni, il club è pronto a cederlo.

Nella scorsa estate, il costo del suo cartellino andava oltre i 40 milioni. D’altra parte, Mertens era stato il capocannoniere del Napoli nei due anni precedenti, con Ancelotti è soltanto l’alternativa a Milik.

La rosa del Napoli vale 70 milioni in meno. Ecco l'analisi della Gazzetta

NELLA ROSA DEL NAPOLI, VERDI È LA DELUSIONE VERA

La delusione vera è stato Simone Verdi, mai entrato nei meccanismi di Ancelotti. Pagato 25 milioni, oggi ne vale 10. Come Diawara, il cui prezzo del cartellino non va oltre i 15 milioni rispetto ai 25 investiti.



E lo stesso discorso vale per Rog, attualmente in prestito al Siviglia, mentre gli infortuni hanno condizionato il rendimento e, quindi, la valutazione di Ghoulam. Insomma, i conti potrebbero non tornare, mentre c’è la necessità di nuovi investimenti per garantirsi la competitività.

CONSIGLIATI PER TE