Rassegna Stampa

Corriere dello Sport – De Laurentiis al Napoli ha un sogno nel cuore

Il patron azzurro ha rilevato il Napoli del 2004 il presidente della SSCN fece nascere la Napoli Soccer

Aurelio De Laurentiis ed il Napoli una storia lunga 6131 giorni, come scrive Corriere dello Sport che fa un parallelo con Corrado Ferlaino. L’ingegnere prima di regalarsi lo scudetto al Napoli con Diego Armando Maradona impiegò 18 anni, ovvero 6686 giorni. Ferlaino ha vissuto il suo 10 maggio, regalando poi un secondo scudetto al Napoli ed anche una Coppa Uefa, conquistati manco a dirlo grazie alla presenza del giocatore più forte che il pianeta calcio abbia mai visto.

Corriere dello Sport ricorda la frase di De Laurentiis quando disse: “lo scudetto è provinciale”, era il 2013 ma nonostante tutto “cominciava a sognare segretamente di regalarsi la magia d’un tempo” che ha vissuto Corrado Ferlaino.

De Laurentiis e lo scudetto al Napoli

A dire la verità De Laurentiis ha sfiorato il titolo col Napoli ben tre volte:

  • “Con Mazzarri, nel 2011, a sei giornate dalla fine era a tre punti dal Milan di Allegri, prima di sciogliersi in casa contro l’Udinese e finire terzo”.
  • “Era a tre punti dalla Juventus, sempre di Allegri, anche a otto partite dal fischio finale del campionato 2015-2016, quando a Udinese un raptus al Pipita lo lasciò in dieci uomini e votato alla sconfitta”.
  • “E andando a scovare negli armadi di Firenze, prima che cominciasse quel week-end di aprile 2018, a dividerlo dalla Juventus restava soltanto un punto ma con quattro partite ancora da giocare”.

Nella sua era al Napoli, De Laurentiis ha vinto tre Coppa Italia ed una Supercoppa che hanno riportato successi nel capoluogo partenopeo. Inoltre ha stabilizzato la società dal punto di vista economico-finanziario, che è una delle poche certezze della Serie A. Manca però il grande passo. Quello dello scudetto, magari quello di prendere di nuovo un giocatore alla Higuain che faccia sognare tutti. Perché il calcio è fatto di sogni e sarebbe un delitto non alimentare quelli dei tifosi.

Leggi anche:

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.