Champions League: Napoli agli ottavi, date o orari dei sorteggi

Sorteggi Champions League, le avversarie del Napoli
Ultimo aggiornamento:

Champions League: Napoli agli ottavi, ecco date o orari del sorteggio. Gli azzurri passano come seconda classificata dietro al Liverpool di Klopp. 

Grazie alla vittoria sul Genk la squadra di Ancelotti è riuscita ad approdare agli ottavi di Champions League. Per la terza volta gli azzurri raggiungono questo traguardo.

Champions date e orari sorteggi

Il Napoli agli ottavi di finale di Uefa Champions League, dovrà attendere per conoscere l’avversaria. I sorteggi di Champions ci saranno il giorno 16 dicembre a partire dalle 12:00 nella sede UEFA di Nyon. Secondo le regole la formazione partenopea non potrà incontrare squadre italiane o il Liverpool, che si è qualificata come prima ma era già nel girone del Napoli.

Le gare degli ottavi di finale di Champions League saranno disputate il 18 e 19 febbraio o 25 e 26 febbraio per l’andata. Il Napoli dovrà attendere i sorteggi per conoscere l’avversaria, ma c’è già grande attesa. Gli azzurri sfideranno una delle squadre che si qualificherà prima negli altri gironi. Intanto De Laurentiis, che non ha parlato al termine del match con il Genk, con questa qualificazione potrà mettere a bilancio un importante tesoretto di circa 30 milioni di euro. Per ora questi soldi andrebbero a coprire, almeno in parte, la mancata qualificazione in Champions per il prossimo anno. Il campionato, però, è ancora molto lungo e gli azzurri hanno i mezzi e la qualità per riuscire a risalire la china. Bisognerà capire chi ci sarà sulla panchina del Napoli da domani in poi, dato che Ancelotti non si dimette ma i contatti tra il Napoli e Gattuso ci sono stati. Sostanzialmente l’accordo tra le parti è stato già trovato, ma la dimostrazione di fiducia e affetto dimostrata da calciatori come Koulibaly e Zielinski fanno pensare che possa esserci qualche cambiamento dell’ultimo minuto. A deciderà sarà il presidente De Laurentiis che dovrà prendersi la responsabilità di esonerare il tecnico o tenerlo ancora in panchina.