ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Koulibaly difende Ancelotti: “Sono con lui. Insigne? E’ stato vicino a tutti”

koulibaly champions
Ultimo aggiornamento:

Koulibaly difende Ancelotti: “Sono con lui” lo dice a chiare lettere il difensore intervistato da Sky Sport al termine della partita tra Napoli e Genk. 

Gli azzurri si sono qualificati per gli ottavi di Champions League da seconda in classifica, ad un solo punto dal Liverpool. Eppure la notizia più attesa è quella sul futuro di Carlo Ancelotti che ha ribadito la sua volontà di non dimettersi.

Napoli-Ancelotti

Si dovrà attendere ancora una notte per conoscere il futuro del tecnico del Napoli. Intanto Koulibaly difende Ancelotti e dice: “Non dobbiamo essere noi a decidere, ma tutto il gruppo è con il mister. Io sto con lui“. Parole importanti pronunciate dal senegalese a cui fanno eco quelle di Zielinski che pure si è messo dalla parte dell’allenatore della SSC Napoli, su cui pende ancora l’ombra di Gennaro Gattuso. “Questo è un periodo molto difficile per noi, siamo consapevole della situazione, ma dobbiamo restare uniti. La squadra gioca con il cuore, lo facciamo per i tifosi, vogliamo dargli tanta gioia. In queste ultime settimane abbiamo perso qualcosa anche a livello di concentrazione e questo mi dispiace, così come mi dispiace vedere lo stadio vuoto“.

La vittoria sul Genk potrebbe riportare un minimo di sereno e fiducia in casa azzurra come ha sottolinea Koulibaly: “Vincere questa sera era importante, non solo per noi ma per tutti i tifosi”. Sulle questione societarie il difensore ha aggiunto: “Sappiamo che giocando bene il presidente darà qualche segnale positivo“. Il senegalese parla da leader e difende anche il suo capitano che è rimasto in panchina per tutta la sfida con il Genk: “Insigne ci ha dato la carica durante il riscaldamento e anche durante l’intervallo, lo vedo tranquillo. Come tutti può avere qualche momento negativo, ma è un grande giocatore e sicuramente ci aiuterà a risalire la china“.

Archivi