Varie-Calcio

Cavani squalificato per razzismo, il sindacato in difesa del Matador

L’AFU sindacato calciatori uruguaiano scende in campo in difesa di Edinson Cavani, squalificato per razzismo dalla FA.

Il ‘Gracias Negrito’ pronunciato sui social da Edinson Cavani ha fatto scattare una squalifica per il Matador. Il calciatore uruguaiano in forza al Manchester United ha subito una sanzione di 3 giornate di squalifica e una multa da 100 mila sterline per la frase pronunciata. In difesa di Cavani si è schierata prima l’accademia linguistica dell’Uruguay e poi l’AFU, il sindacato dei calciatori uruguaiano che in un comunicato ha fatto sapere: “Edinson Cavani non ha mai commesso un singolo atto che potesse essere interpretato come razzismo. Ha semplicemente usato un’espressione comune del nostro linguaggio per riferirsi affettuosamente a una persona cara, un caro amico. Pretendere che l’unica forma di interpretazione valida nella vita sia quella che è nelle menti dei dirigenti della federazione calcistica inglese è di per sé un atto veramente discriminatorio, totalmente riprovevole, va contro la cultura uruguaiana…“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.