Calcio Napoli

Foto – Vandalizzato il murales di Hamsik alla Cumana di Fuorigrotta

Era stato inaugurato a dicembre, ma è stato già vandalizzato il murales alla Cumana di Fuorigrotta, scritte sulla faccia di Hamsik.

Un gesto scellerato e senza senso, ma non meno deplorevole. Il murales alla fermata della Cumana di Fuorigrotta è stato vandalizzato, scritte sono apparse sulla faccia di Marek Hamsik. La foto sta facendo il giro del web e sta creando tanta indignazione. Il murales era stato realizzato per prendere omaggio al più grande di tutti Diego Armando pochi giorni dopo la sua morte. Un modo per ripercorrere la gloriosa storia del Napoli con tutti i suoi campioni, a cominciare dal Pibe de Oro, ma anche di altri campioni azzurri come: Zoff, Savoldi, Ciro Ferrara, Fabio Cannavaro, Cavani, Hamsik, Lavezzi, Higuain, Insigne e Gattuso.

Sul murales vandalizzato della Cumana di Fuorigrotta c’era anche il volto di Marek Hamsik, ex capitano del Napoli e sempre nei cuori dei tifosi napoletani. Nemmeno questo ha fermato la mano di chhttps://napolipiu.com/il-murales-del-napoli-vandalizzato-comparse-scritte-con-bombolette-sprayi ha ben pensato di vandalizzare il murales inaugurato alla presenza di De Luca e De Laurentiis circa un mese fa. Quanto accaduto sta suscitando diverse reazioni attraverso i social, in tanti sperano che le telecamere di videosorveglianza possano aiutare a rintracciare l’autore dell’atto vandalico. Il gesto resta da condannare sotto ogni punto di vista, cosa che sta avvenendo da quando la foto del murales della Cumana è cominciata a circolare sul web.

Non è la prima volta che viene vandalizzato il murales della Cumana, questa volta è toccato ad Hamsik, mentre lo scorso 20 dicembre furono eseguiti dei disegni con delle bombolette spray. In quel caso gli scarabocchi interessarono la parte dedicata a Gianfranco Zola e Pino Taglialatela. Il motivo del gesto non è comprensibile, ma sicuramente non ci sarà alcun senso per il gesto compiuto.

murales hamsik cumana

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.