Carlo Ancelotti contro la juve per la stella colombiana: James Rodriguez

Carlo Ancelotti contro la juve per la stella colombiana: James Rodriguez. Ancelotti ha già dei trascorsi con James e  lo desidera nel Napoli.

[better-ads type=”banner” banner=”108237″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]

Carlo Ancelotti contro la juve per la stella colombiana: James Rodriguez. Ancelotti ha già dei trascorsi con il giocatore  e desidera riaverlo nel Napoli. L’edizione odierna del Corriere dello Sport torna a parlare dell’interesse del Napoli per la stella colombiana, James Rodriguez. La Juve si propone anche lei per l’acquisto.

La vendita dal Bayern

Il Bayern, riscattando James Rodriguez per 42 milioni, può poi ricederlo ad una cifra superiore per realizzare una plusvalenza; o se invece dovesse tornare al Real, non essendoci per lui posto, potrebbe accadere la stessa, identica cosa. Tutti desiderano guardare le incredibili giocate in campo di James, in passato ha avuto Ancelotti come allenatore a Madrid e poi lo ha rincontrato per pochi mesi a Monaco di Baviera, dove il colombiano fu trascinato proprio dall’ allenatore del Napoli.

Un grande passato verso il futuro

Ancelotti lo considera, e ci crede nel potenziale che il giocatore non ha modificato. Ancelotti nutre una grande stima nei confronti del colombiano: ma il mercato è pieno di retroscena, l’ opportunità è da verificare e le trattative da imbastire e volendo si potrebbe proseguire a oltranza. Il Colombiano, come riporta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, è un profilo altissimo e richiestissimo molte sono le riflessioni, sono state avviate molte trattative, con la consapevolezza che ad Ancelotti un giocatore di classe così può solo che andare a genio.

La sfida mercato contro la juve

La juve si sta direzionando in modo irruento verso il colombiano all’ombra della Mole appare tutt’altro che impossibile e il ds bianconero Fabio Paratici sarebbe pronto a incontrare gli agenti dell’attaccante, Giovanni Branchini e Jorge Mendes, per fare leva sul poco spazio che il tecnico del Bayern Monaco Kovac gli sta riservando ultimamente. La Juve, comunque, non ha fretta e la trattativa, se non dovesse decollare subito, potrebbe tornare d’attualità anche per la finestra estiva.

[better-ads type=”banner” banner=”81550″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]