Calciopoli, ennesimo ricorso respinto alla Juve per lo scudetto 2006

Calciopoli, ennesimo ricorso respinto alla Juve per lo scudetto 2006

Ricorso respinto alla Juve in merito allo scudetto 2006. La corte Federale ha giudicato inammissibile l’istanza sullo scudetto revocato ai bianconeri durante calciopoli.



Ancora un ricorso respinto alla Juve per lo scudetto 2006. Il titolo fu revocato ed assegnato all’Inter in merito ai fatti di calciopoli, che vide coinvolta tutta la dirigenza bianconera.

La juventus nonostante tutto all’Allianz stadium espone un numero di scudetti “falso”. I bianconeri  stanno tentando in tutti i modi di riavere quello del 2006 senza però riuscirci mai.

La Corte federale d’appello della Federcalcio ha respinto l’ennesimo ricorso della Juve. Il club bianconero si era rivolto al giudice di primo grado per ottenere l’annullamento della delibera con cui il Consiglio federale Figc, nel 2011, aveva dichiarato la mancanza di presupposti giuridici per la revoca dello scudetto 2006 all’Inter.
La Juventus aveva presentato lo scorso 31 luglio un nuovo ricorso in appello sull’assegnazione dello scudetto 2006, ricorso giudicato “inammissibile”.
La vicenda sull’assegnazione dello Scudetto del 2006 si arricchisce di un nuovo capitolo e di una nuova e ulteriore chiusura nei confronti del club bianconero. La Juve perde l’ennesima battaglia legale per ottenere uno scudetto che non ha vinto sul campo, visto quanto emerso da calciopoli, se ne facciano una ragione.


Potrebbe interessarti

Altre storie
Liverani lecce
Lecce, Liverani: “Atalanta e Inter le anti-Juve, il Napoli è dietro”