ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Stop al tifo violento sugli spalti: arresto immediato, svolta sui biglietti e multe a quattro zeri…

Le nuove misure contro il tifo violento via agliarresti sugli spalti. L’Antimafia: multe fino a 300mila euro. Stop a bagarini e biglietti su internet.

STOP AL TIFO VIOLENTO

ROMA.Sicrive il Mattino: Si prepara una vera e propria rivoluzione per il mondo del pallone. Dopo sei mesi di indagini,approfondimenti, audizioni con l’obiettivo di togliere il marcio nel calcio, martedì sarà l’ultima tappa del lavoro della commissione Antimafia che gennaio decise dimettere sotto processo il sistema.
La relazione del comitato guidato dal dem Di Lello è ormai pronta, verso metà settembre sarà votata dalla Commissione e poi esaminata dall’Aula.
Ed arriveranno proposte chiare che vedranno la luce sottoforma di decreto del governo oppure di emendamenti alla legge di stabilità.

Sarà una vera e propria rivoluzione contro il bagarinaggio

Basta bagarinaggio: si introduce la figura di reato autonomo con sanzioni pecuniarie che possono arrivare fino a 300mila euro.
La misura avrà un effetto deterrente anche per il web.
I biglietti non si potranno comprare e poi rivenderene anche su internet, sono previste anche pene detentive.

ARRESTO IMMEDIATO

Per mettere un freno al fenomeno della violenza verranno introdotte cellule di sicurezza negli stadi: previsto il “carcere” fin dentro le strutture sportive in caso di arresto in flagranza, con la polizia che sarà chiamata subito a visionare i filmati per dare il via ai processi per diretissima.

Verrà diminuita la portata della tessera del tifoso ampliando il Daspo per le frange estremiste dei tifosi. Nella relazione ci sarà anche una raccomandazione alla giustizia sportiva per inasprire le pene sui rapporti tra i calciatori e il tifo legato alla criminalità organizzata.

Calcioscommesse stop alla lega pro e non solo

Verrà colpito duramente il mondo del calcioscomesse: sarà vietato scommettere sulle partite della Lega pro e del calcio dilettantistico.
Inoltre si punterà anche sul tema del riciclaggio.

Archivi