napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Squalifica per Insigne e Koulibaly e sanzioni per l’ Inter. Il comunicato

Squalifica per Insigne e Koulibaly e sanzioni per l’ Inter. Il comunicato. Il giudice sportivo ha squalificato per due giornate Koulibaly e Insigne.

Squalifica per Insigne e Koulibaly e sanzioni per l’ Inter.

Il giudice sportivo di serie A ha squalificato per due giornate ciascuno Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne del Napoli. Sono state previste inoltre due gare a porte chiuse e una senza curva per l’ Inter.

Il comunicato

Durante lo scontro diretto tra le due squadre a San Siro, si sono verificate varie situazioni che hanno portato alla decisione del giudice sportivo. Il comunicato ha stabilito due giornate di squalifica a Koulibaly e Insigne e due gare a porte per l’Inter.

Le sanzioni per gli azzurri: Squalifica per Insigne e Koulibaly

Il giudice sportivo di serie A ha squalificato per due giornate ciascuno Kalidou Koulibaly e Lorenzo Insigne del Napoli. Il difensore ha ricevuto una giornata per l’ammonizione, in quanto già diffidato, e una per «l’ironico applauso al direttore di gara dopo l’ammonizione»; Insigne, multato anche di diecimila euro, ha invece «rivolto al 48′ st al direttore di gara un epiteto gravemente insultante» e la sanzione è stata aggravata in quanto Insigne è capitano.

Le sanzioni per l’ Inter

Punizione anche per l’Inter che dovrà giocare due gare a porte chiuse ed una terza con la curva chiusa “l’obbligo di disputare due gare prive di spettatori ed un ulteriore gara con il settore 2° anello verde privo di spettatori: per cori insultanti di matrice territoriale, reiterati per tutta la durata della gara, nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati nel settore indicato e percepiti in tutto l’impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti di Koulibaly“.

La serie A non si ferma

Intanto, la FIGC non sospenderà il campionato. La federazione ha deciso che il campionato continuerà nonostante i gravi fatti di Inter-Napoli sfociati con la morte di un tifoso del Varese. I cori razzisti a Koulibaly, l’agguato ai napoletani e una giovane vista stroncata per una partita di calcio non sono bastati a fermare il campionato.

 

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più