Varie-Calcio

Ronaldo a Courmayeur, i dubbi di Moncalvo: “Perché nessuno è intervenuto?”

Cristiano Ronaldo a Courmayeur sta diventando un vero e proprio caso, l’attaccante pare abbia violato le restrizioni Covid.

Georgina Rodriguez e Cristiano Ronaldo a Courmayeur è un caso ancora da risolvere. Pare che l’asso della Juventus, la società che rispetta sempre le regole per capirci, abbia violato le norme restrittive anti Covid. A testimoniarlo ci sono dei video come quello “del maestro di sci che gli grida “Benvenuto da queste parti” ” dice Gigi Monacalvo, giornalista De La Verità intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Lo stesso giornalista sottolinea: “La gente si incazza, perché noi comuni mortali dobbiamo osservare la quarantena, ma lui? Volevo prenotare una camera nello stesso albergo di Courmayeur, ma quell’albergo è chiuso. Gliel’hanno aperto a posta“.

Moncalvo denuncia anche l’assenza di controlli a Courmayeur per l’arrivo di Ronaldo che quando si “muove ha un convoglio che sembra il presidente degli Stati Uniti. carabinieri ed i vigili urbani sarebbero dovuti intervenire subito. Ronaldo non è sanzionabile per nessuna ragione: perché l’accertamento deve intervenire in presenza. E’ grottesco. Ora rischia di andarci di mezzo l’albergo perché chiuso fino al 18 febbraio. Ci sono anche amici invitati, come dimostra il video tamarro. Ronaldo non potrebbe uscire da Torino: lo ha fatto, è andato in un’altra regione“.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.