Calcio Napoli

Alvino tuona: “C’è chi fa plusvalenze con i giovani per 17 milioni e chi invece paga in anticipo lo stipendio…”

Carlo Alvino critica l'operazione Rovella, tra il Genoa e la Juventus e si complimenta con il calcio Napoli

La Juventus ha roso noto l’acquisto dal Genoa del calciatore Nicolò Rovella a fronte di un corrispettivo di € 18 milioni. L’operazione rientra come di consuetudine nell’asse Genoa-Juventus.

L’affare Rovella è solo l’ultimo di una lunga serie di trasferimenti che hanno visto protagoniste Genoa e Juventus in questi anni. Il canovaccio è quasi sempre lo stesso.

I genoani lanciano un giovane di prospettiva, i bianconeri lo opzionano o lo prelevano direttamente, in prestito con diritto di riscatto o a titolo definitivo, permettendo così al club di Preziosi di incamerare una plusvalenza fondamentale per far respirare le casse del Grifone.

ASSE GENOA-JUVENTUS

Non c’è mercato di gennaio senza una plusvalenza salva-bilancio per il Genoa e il 2021 non fa eccezione. Ad aiutare il club di Preziosi, spiega Fanpage.it, come spesso accaduto in passato, è la Juventus, che si è assicurata le prestazioni del centrocampista classe 2001 Nicolò Rovella.

Costo dell’operazione: diciotto milioni di euro, ma niente cash, almeno nell’immediato. Nel computo, infatti, vanno inseriti i cartellini di Elia Petrelli (8 milioni pagabili in tre esercizi) e Manolo Portanova (10 milioni pagabili in tre esercizi), prodotti delle giovanili bianconere, che si trasferiranno alla corte di Ballardini.

Piccolo particolare: Rovella aveva un contratto in scadenza a giugno e di fatto era già libero di accordarsi a parametro zero per cambiare squadra nella prossima stagione. Invece formalmente passerà ai campioni d’Italia, pur continuando a giocare in prestito col Genoa fino al 30 giugno 2022.

Oltre al trasferimento dei due giovani del vivaio juventino, l’accordo prevede un bonus da riconoscere ai liguri fino ad un massimo di 20 milioni di euro, al maturare di determinate condizioni. Per la Juventus, l’operazione genera nell’immediato plusvalenze per 17,2 milioni di euro (9,6 milioni da Portanova e 7,6 milioni per Petrelli).

IL COMMENTO DI ALVINO

Il giornalista Carlo Alvino ha commentato in maniera sarcastica l’acquisto di Rovella:

C’è chi fa plusvalenze con i giovani per 17 milioni per mettere i conti a posto e chi invece paga in anticipo lo stipendio di gennaio a tutti i calciatori. Di chi sto parlando? A proposito… per un amico… succede nel calcio italiano”.

ZILIANI SARCASTICO

Il giornalista del fatto quotidiano, Paolo Ziliani, ha seguito la linea dell’ironia per commentare l’ennesimo affare tra Genoa e Juventus:

“Mancini entusiasta: “Sono ai sette cieli! C’erano in Italia tre fuoriclasse assoluti, Rovella, Portanova e Petrelli, e nessuno se n’era accorto, nemmeno io. Non vedo l’ora di lanciarli in azzurro: visto quel che valgono, credo siano gli eredi di Didi, Vava e Pelè “.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.