ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

I prossimi rinnovi del Napoli: Tocca a due titolarissimi: I dettagli

I prossimi rinnovi del Napoli: Tocca a due titolarissimi: I dettagli

I prossimi rinnovi del Napoli toccheranno a Zielinski e Hysaj. Per Milik siamo all’alba di una trattativa. In standby anche il rinnovo di Callejon.

I RINNOVI DEL NAPOLI

Un rinnovo dopo l’altro, una firma dopo l’altra, un passo alla volta per blindare tutti nel segno della continuità. Lo sta facendo il Napoli da un po’ di anni, scrive il quotidiano il Roma, è una strategia alternativa agli acquisti per permettere alla rosa di crescere nel tempo senza indebolirsi, anzi rinforzandosi partendo da chi già c’è e l’arricchisce delle sue doti. L’ultimo rinnovo ufficiale è quello di Kalidou Koulibaly, che ha firmato fino al 2023 con aumento d’ingaggio che, a stagione, supererà i tre milioni di euro. Un prolungamento meritato, per il difensore senegalese, dopo che la società azzurra, in estate, aveva rifiutato oltre novanta milioni provenienti dalla Premier League. All’orizzonte altri due rinnovi: quelli di Hysaj e Zielinski. In passato è toccato a Ghoulam (2022), Chirches (2022) ed Allan (2023). In futuro chissà.



PROSSIMI RINNOVI

Il Napoli non intende fermarsi e continua a lavorare per blindare tutti. I prossimi appuntamenti in agenda sono quelli con l’entourage di Zielinski e di Hysaj. L’accordo per il prolungamento del difensore albanese era stato raggiunto in estate, poi c’è stato uno stop, una classica frenata, e ora le parti si aggiorneranno presto. Zielinski, invece, rinnoverà a breve fino al 2023, resta da capire se sarà inserita la clausola (attualmente di 65 milioni) nel nuovo contratto con valore di almeno cento milioni.

MILIK E GLI ALTRI

Per Milik siamo all’alba di una trattativa. Il centravanti polacco ha il contratto in scadenza nel 2021, si tratterebbe per lui del primo rinnovo, un gesto di estrema fiducia della società dopo le difficoltà di Arek, vittima di due infortuni che ne hanno frenato la carriera. In standby anche il rinnovo di Callejon così come quello di Mertens, entrambi con contratto in scadenza nel 2020. Se ne riparlerà, per loro, nei prossimi mesi. Anche Hamsik ha contratto in scadenza nel 2020, ma non ci sono ancora segnali di rinnovo anche perché, fino alla scorsa estate, la possibilità Cina, per lo slovacco, era assai concreta.

Archivi