Calciomercato Napoli

Pedullà: “Napoli-Manolas non si chiude. Raiola gioca al rialzo”

Napoli-Manolas non si chiude spiega Pedullà a causa di Raiola. L’agente del difensore greco gioca al rialzo e aumenta la richiesta d’ingaggio.



Manolas al Napoli secondo Pedullà non si chiude a causa delle richieste di Raiola.

De Laurentiis ha da tempo trovato l‘accordo con la Roma che domani deve chiudere il bilancio. Sembrava trovato anche l’accordo con il giocatore ma Raiola  sta cambiando le carte in tavola.

Alfredo Pedullà riporta un retroscena legato all’incontro tra il manager di Manolas e il ds del Calcio Napoli Giuntoli a Montecarlo.

PEDULLÀ: “NAPOLI-MANOLAS, RAIOLA GIOCA AL RIALZO”

“Il Napoli ha scelto il difensore greco, è stato scelto con convinzione dallo stesso Manolas, la Roma ha deciso di sacrificarlo e di avere Diawara per il centrocampo. E quindi, cos’è accaduto negli ultimi giorni?

Semplicemente è una corsa al rialzo sull’ingaggio: il Napoli, come già raccontato, aveva messo in preventivo una base di 3,5 milioni più bonus, la richiesta è di almeno 500 mila euro più alta e coinvolge anche i bonus”.

“Raiola e il direttore sportivo Giuntoli si sono incontrati a Montecarlo, si viaggia a oltranza: è vero che la Roma avrebbe necessità di chiudere entro domani, ma è anche vero che il rappresentante del difensore non molla sulle richieste. E bisogna trovare la completa quadratura del cerchio”.


LE PAROLE DI DE LAURENTIIS

Dopo quanto spiegato da Pedullà sull’affare Napoli-Manolas e le richieste di Raiola, appaiono più chiare le parole di De Laurentiis sul mercato.

Il presidente del Napoli non è certo tipo da farsi prendere per la gola e questo l’ex piazzaiolo lo sa bene.

Il Napoli con Raiola ha più di una trattativa in ballo. Vedremo nelle prossime ore se il manager del difensore ex Roma scenderà a miti consigli.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.