ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Nato da madre covid positiva: immensa gioia al Policlinico di Napoli

bambino nato madre covid policlinico napoli

Un bambino è nato la scorsa notte al policlinico di Napoli da madre covid positiva, la donna è ricoverata ma è in condizioni stabili.

Pesa 3,8 chilogrammi il bambino nato da madre covid positiva al Policlinico di Napoli, sta bene ed è stato sottoposto a tampone per verificare se fosse contagiato. L’esito si conoscerà in giornata. La madre è ricoverata sempre al Policlinico e le sue condizioni non destano preoccupazione. La donna era stata monitorata telefonicamente nei giorni scorsi, poi è stata accolta al triage e affidata alle cure dei sanitari.

Il caso, il primo in assoluto nel napoletano, è stato gestito dai professori Giuseppe Bifulco e Maria Vittoria Locci ed è stata assistita durante le varie fasi dal dottor Massimo Pontillo, l’anestesista Ciro Di Martino, il coordinatore di sala operatoria Catello Esposito, l’ostetrica Alessandra Menna, la neonatologa Giusy Mazzarella e l’infermiere Vincenzo Signoriello.

Napoli: bambino nato da madre covid positiva al Policlinico

Il percorso nascita covid fa parte del dipartimento materno infantile ed è un reparto adibito proprio per accogliere le future mamme che sono però positive al coronavirus. Il reparto viene composto da un triage dedicato, un blocco parto ed una Tin (Terapia Intensiva Neonatale), oltre ad un reparto di degenza dedicato alle donne che hanno partorito. In questo modo si garantisce la sicurezza delle partorienti, oltre che dei bambini. “L’organizzazione voluta dalla Regione e la professionalità dei nostri medici ha permesso che tutto andasse bene” ha commentato Anna Iervolino, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Federico II di Napoli.

Sulla questione del bambino nata da madre covid positiva al Policlinico di Napoli è intervenuto anche il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca che sui social ha scritto: “È stato davvero un evento eccezionale, di grande gioia e speranza soprattutto in questi giorni, e che conferma un altro elemento di eccellenza e di qualità della sanità campana. Siamo davvero soddisfatti di aver creato un reparto ospedaliero alla Federico II interamente dedicato alle donne partorienti purtroppo contagiate dal Covid. Fiducia e speranza: ancora una volta grazie al personale medico e sanitario del Policlinico federiciano e a tutti quanti operano nella sanità campana, in prima linea con impegno e sacrificio da tante settimane“.

Archivi