TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

La cura Ascierto vanto di Napoli in Europa: “Pazienti a casa in una settimana”

cura ascierto vanto napoli in francia

La cura Ascierto sta facendo il giro d’Europa il protocollo con il Tocilizumab fa segnare ottimi risultati anche in Francia, in Italia viene oscurata.

Essere profeti in patria è sempre molto complicato, riuscire a conquistare qualche titolo di giornale se sei del Sud Italia è ancora più complicato. E’ la storia di un popolo e difficilmente si può cambiare. Lo si vede anche con la cura Ascierto che viene apprezzata in tutta Europa e nel mondo, ma in Italia ci sono ancora molti tg che la oscurano. Addirittura si arriva a parlare del protocollo Tocilizumab ma non si cita il prof Ascierto e nemmeno l’equipe medica del Cotugno e del Pascale che l’hanno studiata.

Intanto da Il Mattino, giornale partenopeo fondato da Matilde Serao, arriva la notizia dell’ospedale Foch, a Suresnes, in Francia che da settimane sta sperimentando il Tocilizumab. Dal giornale France Inter, viene fuori un’intervista a Felix Anckermann, direttore del dipartimento di Medicina Interna che fa sapere: “Posso darvi l’esempio di un paziente di 68 anni che ha immediatamente avuto bisogno di 6 litri di ossigeno nel pronto soccorso per respirare più o meno correttamente. Entro 6-12 ore, il flusso di ossigeno richiesto è aumentato a 12 litri. Sette giorni dopo la seconda dose di Tocilizumab, il paziente è stato dimesso dall’ospedale“.

Tocilizumab in Francia: l’ennesima conferma a la cura Ascierto

Sempre lo stesso giornale fa sapere che il costo per un trattamento con il Tocilizumab costa circa 800/1000 euro, mentre un giorno in terapia intensiva che ne costa almeno 2000. Inoltre il farmaco non presenta effetti collaterali. Insomma la cura Ascierto non è la soluzione definitiva al problema, ma sicuramente sta salvando migliaia di vite in tutto il mondo. Quanto viene detto e scritto in Francia ne è una ulteriore prova. Testimonianze della sua efficacia sono arrivate anche dall’Italia, eppure nessuno o quasi ne parla.

Archivi

Bernvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.