Napoli, Senti Gaetano: “Rubo il mestiere da Callejon e Insigne. Pogbà il mio idolo, speriamo di poterci giocare contro…”

Napoli,Gaetano: "Mi ispiro a Callejon e Insigne. Pogbà il mio idolo"
Ultimo aggiornamento:

Gianluca Gaetano ha parlato della sua esperienza al Napoli. Il giovane talento si ispira a Pogbà e ruba il mestiere a Callejon e Insigne.

Il talento del Napoli Gianluca Gaetano, è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale del club azzurro. Gaetano ha parlato del rapporto con i compagni di squadra e ha raccontato qualche simpatico retroscena. Il centrocampista è stato anche protagonista di un siparietto con Insigne.

Gaetano sul momento del Napoli

“Ci sono momenti belli e meno belli, meritavamo di segnare, abbiamo fatto il massimo. Adesso siamo pronti per il Torino, vengono da una sconfitta e vorranno dare il meglio per fare bella figura davanti ai loro tifosi.

Siamo solo all’inizio, Inter-Juventus è una bella partita, noi proveremo a fare del nostro meglio. Ci stiamo allenando bene e sono molto fiducioso.
Ancelotti? E’ veramente grande, l’allenatore ideale per un giovane come me, sa quando metterti in campo, fa migliorare tutti. Ho un ottimo rapporto con lui, mi trovo molto bene con Carletto.
Baronio? Lo ringrazio tantissimo, l’anno scorso giocavo solo in fase offensiva, mi ha messo sulla strada giusta insegnandomi anche quella difensiva.
Allenatori precedenti? Mister Carnevale, Beoni, dicevano: “Date palla a lui, fa tutto lui”.

Poi entra Lorenzo Insigne che ironizza sul compagno di squadra: “Anche Gianluca Gaetano intervistate? Jammo bello jà…”

I compagni e l’idolo

Gaetano aggiunge:Ho un rapporto speciale con Lorenzo Insigne, è un punto di riferimento, un esempio da seguire. Un professionista nato ed uno scugnizzo nello spogliatoio.
Scherzi? Ogni tanto con Tommaso, gli mette paura nascondendosi.
Con chi ho legato di più? Con tutti i veterani della squadra, Lorenzo, Josè Callejon, rubo il professionismo che hanno dentro, arrivano sempre prima agli allenamenti, guardo cosa mangiano perché lo fanno nel modo giusto, sono un esempio da seguire per me.
Mio ruolo? Sono un centrocampista offensivo.
Il mio idolo? Pogba, speriamo di poterci giocare contro”.