Il Roma: Il Napoli rischia in Italia e in Europa. Ancelotti – Isigne torna il sorriso

Il Napoli rischia in Italia e in Europa. Ancelotti - Isigne torna il sorriso

Il Napoli rischia in Italia e in Europa. Cattiva gestione e attacco sterile. Torna la pace tra Insigne e Ancelotti.

Il Napoli sta attraversando una grande tempesta. I risultati delle ultime gare, il caso Insigne e le ipotesi sul futuro di Ancelotti stanno creando una grande confusione nell’ambiente partenopeo.  Il quotidiano Il Roma ha dedicato un focus sul momento del Napoli:

Il Napoli bello e vincente è stato un’illusione. Partito male con Fiorentina e Juventus sembrava essersi ripreso con Sampdoria, Liverpool e Lecce.

Ma a quanto pare era stato solo un fuoco di paglia. Sì perché con Cagliari, Brescia e Genk ha mostrato il peggio di sè.

Gioca solo un tempo la squadra di Ancelotti. Crea pure ma non segna. Nell’altra metà della partita, poi, va a ritmo ridotto e addirittura rischia di pareggiare o perdere. È successa la stessa cosa mercoledì sera in Belgio in Champions League.

Pronti via c’è stata un’ottima partenza, tre pali, altre occasioni da rete. Dopo il riposo il buio. Addirittura il Genk ha avuto una occasione nel finale che avrebbe potuto essere letale.

Ancelotti non sa più trovare le parole per definire questo momento. Non è assolutamente un processo nei suoi confronti in questo inizio di stagione.

Ma andando di questo passo si rischia sia in Italia che in Europa. Proprio così. Se il rendimento attuale persiste si esce fuori dalla corsa scudetto e fa allontanare il sogno di passare agli ottavi.

Certo, oggi il Napoli è primo nel girone con quattro punti ma il Salisburgo ha dimostrato di poter essere la sorpresa dopo il successo netto con il Genk e i tre gol segnati a Liverpool.

Insigne, caso rientrato: domenica gioca

Caso rientrato. Insigne domenica ci sarà col Torino. Dopo l’esclusione col Genk, col capitano spedito in tribuna, ieri c’è stato un chiarimento tra l’allenatore e il calciatore.

I due avevano avuto un confronto dopo la partita col Cagliari, con Ancelotti critico nei confronti di Insigne.

Nulla di anomalo, ma l’attaccante non si aspettava di finire in tribuna. A tal proposito c’è stato un chiarimento:

necessario, ma sereno. Insigne sarà titolare domenica e i segnali sono positivi.

Ieri a Castel Volturno clima sereno tra l’allenatore e il calciatore. Sorrisi e nessun segnale di tensione. Non è normalità, né semplice turnover.

false
Leggi Anche
cessione napoli sceicco
TuttoSport. Sceicco interessato al Napoli, ecco i motivi di Al-Thani