Rassegna Stampa

Napoli-Legia Varsavia: dal Maradona arriva una conferma importante

Gli azzurri hanno vinto per 3-0 in Europa League

Napoli-Legia Varsavia di Europa League finisce 3-0 con gli uomini di Spalletti che hanno dominato per tutta la partita. Il tecnico del Napoli non vuole sentir parlare di turnover, ma con la squadra polacca ha fatto ben sette cambi. Per lui sono tutti titolari ed ha anche dimostrato il perché. Anche se il Napoli del primo tempo non ha segnato con Mertens, Demme, Juan Jesus, Meret, Lozano, Manolas ed Elmas in campo ha comunque dominato la partita. La partita era molto tosta, come ammesso dallo stesso Spalletti al termine del match, ma anche da Insigne a fine partita con il Legia parla anche del suo rinnovo di contratto. Per vincere il match c’è stato bisogno di mago Spalletti, ma soprattutto degli uomini scesi in campo, non solo gli undici titolari ma anche le cinque riserve con cui il tecnico del Napoli ha rivoluzionato più volte la squadra a livello tattico.

Tuttosport: il Napoli non ha riserve

Ecco il commento di Tuttosport alla prestazione del Napoli contro il Legia Varsavia:

No, nel Napoli non esistono riserve. Sono tutti titolari e su questa convinzione maturata definitivamente ieri sera, Spalletti potrà scegliere il turnover tutte le volte che gli servirà per mantenere alto il livello di preparazione della sua squadra. Un team feroce e capace di spazzare la resistenza del Legia capolista del gruppo C di Europa
League. E il secco 3-0, maturato nella ripresa e con l’inserimento dei pezzi da 90, non rispecchia l’andamento di una gara nella quale gli azzurri hanno calciato 18 angoli e hanno creato 12 occasioni-gol, molte delle quali sventate dal 19enne portiere Mizta, il migliore tra i polacchi.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.