ULTIME NOTIZIE SULL'EMERGENZA CORONAVIRUS

Mercato promossi e bocciati: “Napoli mille problemi, due grandi delusioni”

Promossi e bocciati mercato

Alfredo Pedullà del Corriere dello Sport dà i voti al calciomercato estivo delle squadre di Serie A. Mercato promossi e bocciati, c’è anche il Napoli.

 

 

I promossi e bocciati del mercato estivo arrivano all’alba del mercato invernale. Alfredo Pedullà scrive:

Dobbiamo essere since e onesti: quando giudichiamo, a gennaio, il mercato di luglio e agosto l’errore più grosso che possiamo commettere è bocciare definitivamente acquisti che sono costati un patrimonio. La storia di Platini che ci mise sei mesi per diventare Platini non è leggenda, piuttosto storia certificata dai fatti

Una situazione simile l’ha vissuta anche il Napoli quando acquistò Beppe Savoldi, che in un primo momento non riusciva a fare gol in alcun modo. Nell’analisi del Corriere dello Sport c’è anche quella relativa al Napoli ed ai suoi mille problemi. Quelli che stanno costringendo Aurelio De Laurentiis a correre ai ripari puntando Diego Demme e Stanislav Lobotka, potenziali registi per Gennaro Gattuso.

 

 

Mercato, promossi e bocciati: la situazione del Napoli

Se lo scorso agosto ci avessero detto che Lozano, costato 49 milioni tutto compreso, sarebbe scivolato nelle retrovie, avremmo denunciato per ‘vilipendio di operazioni potenzialmente sacre’ il responsabile di simile recensione. Sulla stessa scia di Lozano oggi è Manolas: uomo assist (dell’Inter, come se fosse un compagno di Lautaro) è la sintesi di un’involuzione. 

Tra i promossi e bocciati del mercato c’è anche il caso Milan. Pedullà trasforma il 6 risicato estivo in un quattro generoso.

l’unico che funziona è Theo Rodriguez, il resto è un pianto: Rebic verrà restituito all’Eintracht, Leao è un equivoco non solo tattico, Krunic e Benaccer non si sono imposti, Duarte giocava poco già prima che si infortunasse. Scivolassimo indietro di qualche altra sessione, dovremmo citare Paquetà e Piatek, della serie: purtroppo il Milan ne indovina talmente poche che fatichiamo a restituire un sorriso.

Sorride l’Inter

Tra i rinviati a giugno c’è anche De Ligt superato nella gerarchie da Demiral. ma tra i promossi c’è L’inter con Lukaku, Barella e Sensi. Si segnalano però anche gli acquisti mirati del Verona, con Kumbulla, Amrabat e Rrahamani. Tutti e tre in orbita Napoli, con Amrabat e Rrahamani praticamente già bloccati per giugno da De Laurentiis alla cifra di 35 milioni di euro.

 

Archivi