Calcio Napoli

Maradona: “Con un calcio d’angolo convinsi Giordano a venire a Napoli”

Maradona racconta Giordano. El pibe de Oro ha raccontato come convinse il bomber laziale a vestire la maglia azzurra del Napoli.

NAPOLI. “Il tempo non cancella la storia del mio Napoli Diego Armando Maradona, ricorda gli avvenimenti che portarono gli azzurri ai trionfi in Italia e in Europa.

In Particolare El Pibe De Oro ha svelato un curioso retroscena su Bruno Giordano e come grazie ai calci d’angolo convinse il laziale a venire a Napoli. Diego ha raccontato il curioso aneddoto al quotidiano argentino Olé :

Estate 1985: Diego Armando Maradona stravede per Bruno Giordano lo vuole al Napoli: “C’era Napoli contro Lazio nel girone di ritorno, quel giorno provai ad insistere con lui.

Ad ogni calcio d’angolo della Lazio, mi avvicinavo e gli dicevo: ‘Bruno, devi venire al Napoli’. Lui mi rispondeva subito: ‘Sei matto! Mi uccidono se me ne vado da qui’.

Andavo avanti così. Su un altro corner o punizione, tornavo vicino a lui e insistevo: ‘Dimmi quanto guadagni, lo riferisco al presidente Ferlaino. Ti offrirà un contratto migliore’. Continuava a ripetermi che fossi matto”.

Quella stessa estate, Giordano lascia la Lazio dopo dieci anni e si trasferisce al Napoli. Missione compiuta da parte di Diego. Via al tridente con Maradona, Giordano e Carnevale. Insieme porteranno il Napoli alla vittoria dello scudetto.

Poi, con l’arrivo di Careca, ecco la MaGiCa: Maradona, Giordano e il brasiliano. Uno degli attacchi più forti.

Il giocatore italiano più forte con cui ho giocato è stato Bruno Giordano” Dirà Maradona qualche tempo dopo.

 

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.