ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Inter-Napoli: le ultime di formazione e dove vederla in tv

inter napoli probabili formazioni e diretta tv

Inter-Napoli è il match valido per la semifinale di andata di Coppa Italia. La partita si giocherà alle 20.45 allo stadio Meazza di Milano. 

Le ultime notizie di formazione della sfida Inter-Napoli danno Kalidou Koulibaly nemmeno in panchina. Piccoli problemi fisici per il difensore senegalese che era rientrato contro il Lecce dopo un lungo stop. Al suo posto gioca Maksimovic al fianco di Manolas. In porta ci va ancora Ospina. A centrocampo Ruiz ed Elmas scalpitano, Demme titolare. In attacco spazio ai tre tenori Callejon-Mertens-Insigne. Tra le file dell’Inter, Antonio Conte ritrova Lautaro Martinez che farà di nuovo coppia con Lukaku in attacco. A centrocampo Barella e Brozovic sono intoccabili, Eriksen si gioca un posto con Sensi.

NAPOLI (4-3-3) probabile formazione: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Elmas, Demme, Fabiàn Ruiz; Callejon, Mertens, Insigne.

INTER (3-5-2) probabile formazione: Padelli; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Moses, Barella, Brozovic, Sensi, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku.

Inter-Napoli: dove vederla in tv

L’andata della semifinale di Coppa Italia tra Inter e Napoli sarà visibile in esclusiva Tv in chiaro su Rai Uno, ai canai 1 e 501 Hd del digitale terrestre. La partita sarà trasmessa anche in streaming attraverso l’app Rai Play.

Al mezza vanno in campo con un umore totalmente opposto. Da un lato c’è l’Inter carica a pallettoni dopo la rimonta sul Milan nel derby e l’aggancio alla Juventus al primo posto in classifica. Dall’altro lato c’è il Napoli di Gattuso che sembrava uscito dall’incubo dopo le tre vittorie con Lazio, Juventus e Sampdoria. La sconfitta con il Lecce è stato un brutto risveglio per gli azzurri che stavano cominciando a sognare di nuovo la possibilità di raggiungere la zona Champions League. La Coppa Italia, invece, rappresenta una ghiotta occasione per raggiungere l’Europa attraverso un’entrata secondaria. Occasione che gli uomini di Gattuso non possono farsi sfuggire in alcun modo.

Archivi