Inter-Juventus, Barella: “Per Conte mi farei ammazzare, Sarri mi voleva”

Inter-Juventus è alle porte, la prima sfida scudetto dell’anno vedrà protagonista anche Barella che intervistato prima del match ha detto “Per Conte mi farei ammazzare, Sarri mi voleva”. Il centrocampista ex Cagliari potrebbe giocare da titolare nella sfida del San Siro.

Inter-Juventus, parla Barella

Nicolò Barella è pronto a giocare Inter-Juventus il centrocampista ex Cagliari ha ha parlato alla viglia della sfida coi bianconeri: “Al momento la squadra di Sarri ha il vantaggio di conoscersi da più tempo, dato che il gruppo storico è rimasto compatto. Noi vogliamo colmare il gap con loro e siamo sulla buona strada, Conte ci ha dato delle indicazioni precise che noi stiamo seguendo ecco perché credo che al momento siamo alla pari”. Merito di questo buon avvio di stagione dei nerazzurri è sicuramente del tecnico dell’Inter: “Per Conte mi farei ammazzare, concetto che vale per tutti i suoi calciatori è questa la differenza” ha detto Barella.

“Sarri mi voleva al Chelsea”

Il centrocampista prima di Inter-Juventus parla anche di un retroscena di calciomercato: “Sarri mi voleva al Chelsea a gennaio, la trattativa era concreta. Dissi al Cagliari che il momento era delicato per la squadra, così decisi di restare fino a fine stagione”.

false

BENVENUTI SU NAPOLIPIU.COM

Leggi Anche
Mourinho nuovo allenatore del Tottenham: è ufficiale