Rassegna Stampa

Corriere dello Sport – Insigne sulla scia di Maradona, un gol per raggiungere il mito

L'attaccante del Napoli ha segnato 114 reti con la maglia azzurra

Lorenzo Insigne insegue il record di gol di Diego Armando Maradona, l’argentino che il 30 ottobre 2021 avrebbe festeggiato il compleanno. È il primo anno senza la presenza di Maradona, scomparso il 25 novembre del 2020. Corriere dello Sport nell’edizione odierna mette in evidenza il record di gol di Lorenzo Insigne che con i due rigori segnati al Bologna è arrivato a 114 reti con la maglia del Napoli. Ad una sola rete di distacco c’è Maradona che di gol in azzurro ne ha segnati 115. Quello del più grande giocatore del mondo era un altro calcio, con meno partite. Ma i freddi numeri raccontano comunque qualcosa, scrive Corriere dello Sport.

Il tatuaggio di Maradona di Insigne.

Affiancare il divino Maradona è un’impresa, una soddisfazione difficilmente spiegabile che finora hanno provato soltanto due splendidi mortali: prima Hamsik, volato poi a 121 reti; a seguire Mertens, principe azzurro del gol con 135 pennellate fiamminghe. La scuola napoletana però è di livello assoluto, altroché, e tra l’altro Lorenzo sarebbe il primo napoletano di Napoli ad eguagliare il più napoletano degli argentini: un dettaglio che possa accadere il giorno dopo il primo compleanno senza lui; un dettaglio che il primo gol della squadra in campionato senza di lui lo abbia segnato proprio Insigne su punizione; un dettaglio che il capitano sia a un passo da Diego ma anche a un passo dallo svincolo.

Insigne, Maradona ed il tatuaggio

Ed allora manca solo un gol ad Insigne per raggiungere il record di gol del più grande di tutti. Del giocatore più forte che abbia mai calcato un campo da gioco. Ed allora quei freddi numeri dovranno pur significare qualcosa. Per Insigne, che Maradona se lo è tatuato sulla pelle e nel mito di Diego è cresciuto, sarà sicuramente una soddisfazione incredibile. Perché quando segnerà quel gol ripercorrerà tutti quei momenti passati a guardare le gesta del mito ineguagliabile. Quel mito che indossava la maglia numero 10 che lo stesso Insigne ha sempre voluto onorare e non indossare.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.