napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Hamsik saluta Napoli. Tutti i numeri dell’uomo dei record

Hamsik saluta Napoli, la Cina lo ricopre d’oro. I 12 anni dello slovacco resteranno nella storia del club. Ecco tutti i numeri di Merek Hamsik.

 

Andrà via, Hamisk, portandosi dietro i tre trofei vinti col Napoli (2 Coppe Italia e una Supercoppa Italiana) e la delusione di non aver potuto conquistare il terzo scudetto azzurro.

Ma i suoi 12 anni di Napoli resteranno nella storia, in questo periodo ha stabilito un paio di record:  520 presenze complessive (record del club); 408 in campionato (record); 121 gol in totale (record) e 100 in campionato; 80 partite europee (record), 16 reti e decine di tatuaggi.

Con un rammarico: Marek aveva lasciato uno spazio sulla schiena per lo scudetto, ma a quanto pare se ne parlerà nella prossima vita. Magari da dirigente. Si vedrà, come anche l’ipotesi di una partita d’addio, celebrativa: tutte cose da valutare a freddo, con serenità, quando questa storia sarà definitivamente chiara.

Bene, insomma, non resta che attendere. E magari imparare a tradurre in cinese la parola “cresta”, il marchio di fabbrica di Hamsik: si dice “shan Ji” ma l’effetto non è per niente lo stesso.

TUTTI I NUMERI DI HAMSIK A NAPOLI

  • 123 gol segnati da Hamsik in partite ufficiali con il Napoli: è il miglior marcatore davanti a Maradona (115), Sallustro (108), Cavani (104) e Vojak (103).
  • 520 le presenze dello slovacco in gare ufficiali con la maglia del Napoli: è il primatista, seguito da Bruscolotti (511), Juliano (505), Ferrario (396) e Ferrara (322).
  • 408 le presenze in A di Hamsik, anche in questo caso davanti a tutti in casa Napoli: meglio di Bruscolotti (387), Juliano (355), Ferrario (310) e Bugatti (256)

LE 11 STAGIONI DI HAMSIK IN 5 PUNTI

  • ESORDIO CON GOL Il 15 agosto 2007 debutta col Napoli in Coppa Italia: subito gol al Cesena.
  • CAVALCATA COL MILAN L’11 maggio 2008 realizza una rete ai rossoneri dopo una corsa di 70 metri.
  • RIMONTA SULLA JUVE 31 ottobre 2009: da 2-0 a 2-3, doppietta di Marek. La Juve va k.o. a Torino.
  • EROE DI COPPA ITALIA Il 20 maggio 2012 segna in finale di Coppa Italia: il Napoli batte la Juve.
  • OLTRE IL MITO DIEGO Il 23 dicembre 2017 firma il 116° gol col Napoli e batte il record di Maradona.

NAPOLI SALUTA HAMSIK

Napoli saluta Marek Hamsik un campione di serietà e professionalità, un calciatore dall’intelligenza tattica inimitabile. Un calciatore che ha dato tutto e anche di più assecondando di volta in volta le esigenze dei diversi allenatori che si sono succeduti in dodici anni.

Con lui le critiche non sono state mai generose, eppure lui non si è mai lasciato andare a parole fuori posto. Freddo, ma sinceramente legato alla città e ai napoletani, sceglie per il futuro, per assicurare il futuro migliore alla sua famiglia.

Napoli perde un fuoriclasse, fuori e dentro il campo. Nessuno mai potrà dirgli che ha «tradito». Ha onorato fino alla fine il suo ciclo, chiudendo con una prestazione superlativa. Che conferma il suo valore e accentua anche il vuoto che lascia in organico. È stato accontentato ma la squadra si impoverisce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sky: Hamsik in Cina al Dalian. I dettagli e le cifre. Lo slovacco Saluta Napoli

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più