Tutto Napoli

Il Napoli preoccupato per le condizioni di Mertens dopo l’infortunio

Il Napoli preoccupato per le condizioni fisiche di Dries Mertens dopo l’infortunio alla caviglia sinistra. Anche contro lo spezia sembrava zoppicare.

Mertens contro lo Spezia ha giocato 43 minuti, non ha mai tirato in porta né servito assist, ha toccato solo 6 palloni, effettuato un paio di passaggi e perso tre palle.

[wp_ad_camp_1]

Il Napoli preoccupato per la condizione fisica di Dries Mertens. Non è solo lo stato di forma ad alimentare ansia nello spogliatoio azzurro ma la condizione della caviglia sinistra.

La borsa di ghiaccio applicata all’articolazione ancora dolente poco dopo essere tornato in panchina nella gara di coppa Italia contro lo Spezia, ha fatto scattare l’ennesimo campanello d’allarme.

I tifosi sul web si chiedono: “Il belga è guarito oppure no? Ce la fa a giocare oppure ha ancora bisogno di star fuori per ristabilirsi e recuperare in pieno?”

Da quel che s’è visto contro lo Spezia, Mertens corre poco e male, a tratti sembra quasi zoppicare, non affonda il contrasto e soprattutto cammina. In buona sostanza, l’ex Psv non è in condizioni di essere in campo e per buona parte della ripresa è stato come affrontare gli avversari in inferiorità numerica.

Gattuso ha schierato Mertens nel secondo tempo al posto di Lozano, quando il risultato contro lo Spezia è già al sicuro (4-0, poi la gara si chiuderà sul 4-2), ma è costretto a toglierlo a cinque minuti dalla fine del match per evitare guai peggiori.

[wp_ad_camp_2]

La prestazione del belga è tutta nei dati statistici che lo riguardano. Ha giocato 43 minuti, non ha mai tirato in porta né servito assist, ha toccato solo 6 palloni, effettuato un paio di passaggi e perso tre palle.

Tutto qui, un resoconto inusuale per un giocatore che ha abituato i tifosi a ben altre prestazioni.

“Mertens e Osimhen – ha ammesso Gattuso – stanno giocando al 30 massimo 40%, li dobbiamo recuperare“.

La caviglia sinistra che subì la distorsione a Milano non dà pace a Dries Mertens. Il belga  ha subito l’infortunio il 16 dicembre scorso ed è tornato a disposizione l’11 gennaio: 26 giorni di stop e 6 gare saltate. Senza di lui il Napoli ha perso in qualità e in alternative in attacco. E le condizioni attuali non lasciano ben sperare almeno per un po’ ancora.

Resta sempre aggiornato sulle ultime notizie riguardanti il calcio Napoli e la cultura napoletana. Napolipiu.com è stato scelto anche dal nuovo servizio di Google News, quindi se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie, seguici su Google News.

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.