Ecco il Napoli che vorrei

Il Napoli che Vorrei. Saso Arts ed il modello di gioco di Carlo Ancelotti.

Se si ripercorre la storia tattica più recente di Ancelotti si nota facilmente come il tecnico di Reggiolo abbia proposto sistemi di gioco con due attaccanti, sia al Paris Saint-Germain che al Real Madrid.

L’ipotesi di un ibrido tra 4-4-2 e 4-2-2-2 potrebbe riproporsi anche nel Napoli.

Avrebbe così la possibilità di difendere con il 4-4-2, schieramento ideale per usare nel pressing concetti “sacchiani”come compattezza, soffocamento dello spazio a disposizione del portatore di palla e copertura delle linee di passaggio.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.