napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

REPUBBLICA: Hamsik e Mertens verso la Cina. Il Napoli punta sui giovani

Hamsik e Mertens verso la Cina, per Callejòn un contratto annuale: Il calcio Napoli ora punta su giocatori più giovani. Kouamè e Barella su tutti.

Il Napoli punta sui giovani, con Hamsik e Mertens verso la Cina il solo Callejon potrebbe restare per un anno ancora. Come scrive il quotidiano La Repubblica

la leva calcistica del 1987 rappresentata da Marek Hamsik, Josè Callejòn e Dries Mertens avrà i riflessi azzurri almeno fino al termine della stagione. Poi tutti e tre si troveranno di fronte ad un bivio. Il contratto in scadenza nel 2020 impone una scelta. Rinnovo o addio.

HAMSIK E MERTENS IN CINA?

Hamsik ormai ha scritto tutti i record della storia del club superando pure Bruscolotti come numero di presenze assolute e già nello scorso luglio non era rimasto insensibile alla possibilità di chiudere la carriera in Cina.

Le offerte potrebbero riproporsi, a fine campionato, quando Hamsik ormai avrà 32 anni. La Cina resta attuale e persino dal Giappone un club storico come i Kashima Antlers, dove ha giocato pure Zico, ha chiesto informazioni.

È difficile, invece, che Mertens possa accettare il prolungamento per un solo anno: il belga proverà a monetizzare il più possibile dal prossimo contratto e magari anche per lui la Cina potrebbe diventare una soluzione.

CALLEJON

Josè Callejòn, non ha ancora segnato nel corso di questa stagione: non gli era mai capitato da quando veste la maglia azzurra. I nuovi compiti tattici (nel 4-4-2 bada molto di più alla fase di copertura e fa meno tagli) sicuramente hanno influito, ma lo spagnolo ha anche sprecato diverse occasioni e quindi intende partire nel 2019 con determinazione.
La stima di Ancelotti nei suoi confronti è alta, come già capitato con Benitez, l’allenatore che lo ha portato al Napoli e Sarri, quindi non è escluso che almeno lo spagnolo possa restare con il rinnovo fino al 2021, ipotesi che la società non esclude.

IL NAPOLI PUNTA SUI GIOVANI

Tutti in bilico, dunque. Chi si aspettava che l’arrivo di Ancelotti portasse top player a Napoli e rimasto deluso, il Napoli punta sui giovani da crescere, i campioni del futuro, e non cambierà strategia: l’operazione Kouamé rientra proprio in questa ottica. Il 21enne della Costa d’Avorio diventerà un rinforzo per la prossima stagione. Stesso discorso anche per Lobotka, slovacco del Celta Vigo, trattativa più facile rispetto a Barella, che il Napoli insiste comunque a inseguire, nonostante l’interesse del Chelsea di Sarri.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più