Rassegna Stampa

Gazzetta – Milik al Marsiglia: serve deporre l’ascia di guerra

Arek Milik al Marsiglia è un affare di mercato più che possibile, ma il calciatore ha ancora dei contenziosi legali col Napoli.

Il trasferimento di Milik al Marsiglia va avanti, i due club cercano l’accordo economico. I francesi chiedono il pagamento a rate del calciatore e De Laurentiis è disposto a concederlo ma alle sue condizioni. L’affare si farà sicuramente sulla base di un prestito con obbligo di riscatto, cosa che costringerà il Napoli e Milik a firmare un rinnovo di contratto. Un atto formale dato che il club ed il calciatore sono da tempo ai ferri corti. Come ricorda Gazzetta dello Spor per firmare il rinnovo di 18 mesi servirà arrivare ad una pace con Milik che ha due contenziosi col Napoli.

Milik al Marsiglia: il problema delle cause

Il Napoli ha in essere due cause con l’attaccante: una per l’ammutinamento e la seconda per violazione dei diritti d’immagine nel lancio del suo ristorante. “Il club lo cita per un totale di un milione di euro e il percorso della giustizia, tra un motivo e l’altro, rischia di essere ancora lungo” scrive Gazzetta dello Sport. Insomma bisogna trovare l’intesa, andare oltre le schermaglie se si vuole chiudere l’affare di mercato col Marsiglia. Al momento Cristiano Giuntoli sta lavorando per chiudere positivamente l’affare, dato che dai francesi è arrivata l’unica proposta economica degna di nota. Juventus e altri club aspettano alla finestra, sperando di poter prendere il calciatore a parametro zero a giugno. Qualche sussurro arriva ancora da Firenze, ma la prospettiva che Milik vesta la maglia della Fiorentina non è delle più reali. In uscita per il Napoli c’è sempre Malcuit. Qualora si dovessero concretizzare queste due operazioni, allora gli azzurri potrebbero andare all’assalto di Junior Firpo. Il terzino del Barcellona vuole cambiare maglia e trovare continuità in un nuovo club.

NAPOLI SU GOOGLE NEWS

Su Google news tutte le notizie su Napoli, la squadra, la città e la sua storia. Segui ora

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.