napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Repubblica. Ecco cosa ha confidato Verdi ai compagni. I tifosi del Bologna esultano e fanno una proposta al club

Il bolognese spiazza tutti

Dal ritiro del Bologna trapela cosa ha confidato Verdi ai compagni. I due club  si erano accordati ma i tentennamenti dell’esterno hanno bloccato tutto. I tifosi del Bologna esultano e fanno una proposta al club. Ecco cosa scrive La Repubblica:

Ecco cosa ha confidato Verdi ai compagni

Simone Verdi di sicuro in queste ore è un uomo solo. L’attaccante rossoblù non è in fuga, sta “solo” cercando di decidere di un futuro che il Bologna gli ha prefigurato a Napoli. Ma dopo una lunga giornata di riflessioni, Verdi non ha cambiato idea.  Ieri mattina parlando coi compagni Simone lo ha detto, anzi ripetuto. “Non me la sento“, e gli si leggeva negli occhi la paura di un trasferimento che lo inquieta. Può darsi influisca il rapporto stretto con la fidanzata bolognese. Il desiderio della dirigenza era ed è quello di venderlo. La tavola è stata apparecchiata, i due club si sono accordati su tutto, anche se sulle cifre certezze non ce ne sono, a Napoli dicono 20 milioni più bonus, qui girano cifre decisamente più alte.

I tifosi del Bologna esultano

Verdi al suo agente, ai compagni e ai dirigenti ha manifestato evidenti perplessità. E nel pomeriggio, quando l’indiscrezione ha cominciato a filtrare fra i tifosi c’era chi entusiasta proponeva al club di farlo immediatamente capitano, e chi sarcastico si chiedeva se, col suo comportamento, non corresse il rischio di farsi multare dai dirigenti rossoblù.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più