De Laurentiis: “Il Napoli può vincere in Italia e in Europa nei prossimi due anni”

De Laurentiis: "Il Napoli può vincere in Italia e in Europa in due anni"

Aurelio De Laurentiis  è sicuro che il Napoli nei prossimi due anni può vincere qualcosa d’importante in Italia e in Europa.



Aurelio De Laurentiis ha parlato ad Espn. Fuera de Juego radio dell’emittente sportiva americana ha pubblicato il podcas dell’intervista al presidente del Napoli. De Laurentiis spiega il problema relativo all’aumento del costo dei giocatori, imputando la colpa alla premier e parla del suo Napoli e della possibilità di vincere qualcosa d’importante.

DE LAURENTIIS SUL NAPOLI – “Ogni anno proviamo a migliorare la squadra. in alcuni anni ci riusciamo, in altri meno. Credo che il Napoli quest’anno e il prossimo avrà più chances di poter vincere qualcosa di importante sia in Italia che e in Europa. Ogni anno ci vengono chiesti venti nuovi giocatori che è una cosa irreale perché non stiamo giocando a un videogame”.

IL PRESIDENTE DEL NAPOLI SUL MERCATO – “Il prezzo così alto dei calciatori in questo momento? Il problema di questi super-costi dipende dal campionato inglese, che fattura molti più soldi delle altre leghe.

Se un club fattura ottocento milioni di sterline, non può farsi tanti problemi nell’offrire ottanta o novanta milioni di sterline per un calciatore. Non c’è una reale e giusta competizione tra Premier League e gli altri campionati. 

Un valore a Koulibaly? Ha una clausola rescissoria da 150 milioni di euro. Il prezzo di Maguire è realistico? In Premier hanno speso circa 93 milioni di euro per lui, probabilmente al Napoli io avrei speso 25-30 milioni ad esempio.

Uno come Koulibaly allora dovrebbe valere 250 milioni di euro, se ne pagano 93 per Maguire”



Clicca play per ascoltare il podcast di De Laurentiis

Altre storie
Di Marzio: "Vi dico come finirà Salisburgo - Napoli"
Di Marzio: “Vi dico come finirà Salisburgo – Napoli. Ancelotti, gioco deludente”