Primo Piano

CORRIERE – Ounas ha già conquistato Sarri. Il baby d’oro soffiato ad una big…

Ounas ha già conquistato Sarri: Magie in allenamento e la convocazione nell’Algeria: era nei piani del Manchester. Dopo 2 mesi di cura Sarri: convocato dall’Algeria, vicino all’esordio in A

Ounas ha già conquistato Sarri

NAPOLI- Adam Ounas. Un giovanotto di 20 anni sveglio come uno scugnizzo, che in meno di due mesi di vita con Sarri è già riuscito a centrare il primo grande risultato: la convocazione in Nazionale algerina, scelta in ossequio alle sue origini. Era uno dei suoi obiettivi, un sogno, e ora non resta che centrare il secondo: esordire con la maglia azzurra in una partita ufficiale. Appuntamento a Bologna: hanno tutti fame di Ounas.

OUNAS VOLEVA IL NAPOLI

Ounas il Napoli lo voleva, a tutti costi, e così nel corso di un weekend di relax in Versilia, una volta appreso degli inserimenti di Roma e Manchester United, per mano di Mourinho, Giuntoli cominciò a smuovere mari e monti pur di chiudere in un clic la trattativa. In barba al sabato e alla domenica e forte della voglia del giocatore, in stretto contatto con Ghoulam da un po’ e folgorato dal Napoli, e dal gioco di Sarri, sin dalla partita di Champions con il Real. Proprio così: è da febbraio che Ounas guardava sempre la squadra in tivvù.

LUI E NAPOLI. 

L’inserimento,  procede a gonfie vele: dieta personalizzata per assimilare le nuove abitudini alimentare; lezioni private d’italiano con un prof e di napoletano con i compagni (Insigne in testa); pillole di Napoli con le canzoni di Pino Daniele e i film di Totò, che tra l’altro già conosceva prima ancora di arrivare. Proprio così.

L’ATTESA.

Gelosissimo della sua privacy familiare, preferisce soltanto far sapere che è sposato e che la città piace da matti sia a lui, sia a sua moglie: per ora vive in hotel, ma vorrebbe una casa con vista mare.. I suoi verranno spesso al San Paolo, li aspetta, e magari assisteranno anche all’esordio ufficiale, atteso ancora dopo un precampionato da gran protagonista con giocate da funambolo, assist, 3 gol e il brivido per l’entrata durissima di Godin in Audi Cup. Certo, se poi Sarri anticiperà tutti e lo spedirà dentro con il Bologna, il 10 alla ripresa, la famiglia capirà. Per la verità anche in Nazionale non gli dice bene: oggi, infatti, salterà la prima partita con lo Zambia per la bronchite e proverà a debuttare martedì nella replica in casa

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.