Leggende di Napoli

Conosci la leggenda della “fossa del coccodrillo” del Maschio Angioino?

Conosci la leggenda della “fossa del coccodrillo” del  Maschio Angioino?. Nei cunicoli del Maschio Angioino c’era un’apertura nella parete, i prigionieri venivano azzannati dal grosso rettile.

La leggenda della “fossa del coccodrillo”

Narra la leggenda che i prigionieri  rinchiusi al Maschio Angioino scomparivano all’improvviso; fu allora predisposto un controllo maggiore e si venne a conoscenza della presenza di un coccodrillo che entrava da un’apertura nella parete, azzannava i prigionieri e li trascinava con sé in mare.

Pare che l’animale fosse giunto a Napoli seguendo una nave. Si decise di dare in pasto al coccodrillo tutti i prigionieri che si voleva eliminare senza far sapere niente.

Back to top button

Benvenuto su napolipiu.com

Consenti gli annunci sul nostro sito Sembra che tu stia utilizzando un blocco degli annunci. Ci basiamo sulla pubblicità per finanziare il nostro sito.