TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIO NAPOLI

Classifica senza errori arbitrali 35° giornata serie A. Giua maltratta il Napoli

La Classifica senza errori arbitrali 35° giornata serie A
Getty immage

La Classifica senza errori arbitrali 35° giornata serie A. Sconcertanti gli arbitraggi di Giua, Parma-Napoli, e Irrati, Udinese-Juventus.

 

Scandalo arbitrale infinito ma nessuno se n’è accorto. Sconcertanti gli arbitraggi di Giua e Irrati. In un Paese normale Nicchi e Rizzoli sarebbero già a casa da tempo ma non siamo in un Paese normale. Il fallimento arbitrale è totale ma nessuno sembra essersene accorto. Le cosiddette “sentinelle della democrazia” non vigilano più da tempo.  L’ennesimo scempio arbitrale compiuto contro il Napoli a Parma è di una gravità assoluta; non è la prima volta e nemmeno sarà l’ultima.

 

E’ IL NAPOLI LA SQUADRA PIU’ MALTRATTATA DAGLI ARBITRI

Quanto subito dal Napoli nell’ultimo decennio è sconcertante, ma quando non hai giornali e tv non hai modo e maniera di far valere le tue mille ragioni. Si pensi come i media campani hanno trattato l’ennesimo scempio arbitrale compiuto contro il Napoli da Giua e Calvarese (al VAR). Qualcuno pensa che se fosse capitato alla Juventus, per fare un esempio, i giornali di Torino se la sarebbero “cavata” con gli stessi articoli de Il Mattino e Il Roma dopo i 2 rigori farlocchi di Parma?

Qualche anno fa, per 2 rigori fischiati contro la Juventus, l’arbitro Bergonzi non vide un campo di calcio per circa 3 mesi e Zalayeta fu squalificato dalla giustizia sportiva a furor di media. Scudetti scippati (clamorosi quelli del 2015 – 2016 e 2017 – 2018).

Supercoppe, Coppe, mancate vittorie e primati non appartengono al palmares dell’unica realtà sportiva del Sud per i nefandi arbitraggi che hanno inquinato il calcio italico nell’ultimo decennio. Le nefandezze arbitrali viste nella Supercoppa di Pechino del 2012 e in Inter – Juventus del 27 aprile 2018 sono da ritenersi un primato ineguagliabile nei fatti e misfatti del gioco del calcio planetario.

Quest’anno si è giocato di fino già dalla prima giornata, con Nicchi che è corso alla Domenica Sportiva per attaccare Massa per il rigore assegnato al Napoli a Firenze. Da allora i risultati sono arrivati puntuali con 17 rigori 17 negati al Napoli in 32 giornate di campionato. Con i rigori e tanto altro una squadra da scudetto è stata messa fuori corsa dalla lotta al vertice e dalla qualificazione Champions League. Un danno irreparabile in uno sport che produce anche ricchezza, ed è sempre il Sud a pagarne le spese.

 

Parma – Napoli 2 – 1, Giua.

Giua e Massa stendono il Napoli con 2 rigori farlocchi. Al 46’ Grassi è steso dall’alito di Mario Rui e all’86’ è l’alito un poco più pesante di Koulibaly ad abbattere Kulusevski. In entrambi i casi per Giua e VAR i rigori sono netti.

Udinese – Juventus 2 – 1, Irrati.

Solo al 92’ l’Udinese riesce a superare Irrati. Dopo le imprese di Giacomelli in Juventus – Atalanta e la corsa forsennata di Orsato (contro la Lazio) per rilevare il mani involontario di Bastos per 10 cm in area di rigore. E’ scandaloso il doppio rigore non ravvisato in area juventina. Come abbiano fatto Irrati e Nasca a non vedere ben due falli, non uno, resta un mistero. Passi il fallo di Ramsey su De Paul ma è inaccettabile non punire l’ennesimo fallo di mano di De Ligt, proprio in considerazione di quanto visto con Giacomelli ed Orsato. Per la cronaca si tratta del 15mo rigore non subito dalla Juventus. Sempre per la cronaca, si tratta del quinto rigore che Irrati fra campo e VAR non rileva contro i bianconeri.

Classifica senza errori arbitrali 35° giornata serie A

 

Classifica realePuntiClassifica virtualePunti
Juventus80Atalanta78+4
Atalanta74Inter73
Inter73Napoli73+17
Lazio72Lazio69-3
Roma61Juventus63-17
Milan59Milan59
Napoli56Roma59-2
Sassuolo48Sassuolo50+2
Verona46Verona48+2
Bologna43Fiorentina44+1
Fiorentina43Bologna43
Parma43Cagliari42
Cagliari42Parma40-3
Sampdoria41Sampdoria38-3
Udinese39Udinese38-1
Torino38Torino34-4
Genoa36Genoa31-5
Lecce32Lecce29-3
Brescia24Brescia27+3
Spal19Spal21+2

 

Coni, ministro dello sport… se ci siete battete un colpo. Qualcuno intervenga su questo scempio arbitrale.

Consentita la pubblicazione con citazione della fonte Napolipiu.com

Archivi