ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Chiariello: “Serie A muore per demeriti della avversarie della Juventus”

umberto chiariello sarri

Umberto Chiariello durante Punto Nuovo Sport Show parla del campionato di Serie A e della ‘pochezza’ delle avversarie della Juventus.

Alcune squadre nel post lockdown hanno ingranato le marce alte, altre hanno frenato in maniera paurosa. La Lazio aveva un sogno che si sarebbe potuto coronare senza lockdown, con una partita a settimana, con l’entusiasmo, potevano battere la Juve. 7 partite, 7 punti: si è sciolta come neve al sole. La Juventus così così, non ha fatto un bel percorso. Atalanta e Milan volano, hanno trovato una fioritura incredibile, come mai queste diverse velocità? Questa giornata di campionato è come il giorno dei morti. L’Atalanta frena, l’Inter frena tra mille polemiche, la Juve non deve far nulla tranne che portare in porta questo campionato.

Il pareggio dell’Inter di Conte contro la Roma è una dimostrazione che quest’anno veramente il campionato lo hanno perso le avversarie della balbettante Juventus di Sarri. Il Napoli di Ancelotti ha buttato via una parte di stagione, la Lazio è franata dopo la ripresa e l’Atalanta non riesce a tenere il passo della prima in classifica. Fuori da subito il Milan e la Roma che hanno dimostrato più di una carenza nel progetto di crescita.

Archivi