ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Rigore Juve-Lazio. Rai: “Fallo per soli dieci centimetri, Orsato non ha dubbi”

rigore juve lazio

La Juventus ha sbloccato la partita con la Lazio grazie ad un rigore concesso dall’arbitro Orsato per fallo di mano di Bastos su tiro di Ronaldo.

La Juventus si è portata in vantaggio con la Lazio grazie ad un calcio di rigore che l’arbitro Orsato ha concesso per fallo di mano di Bastos su Cristiano Ronaldo. A Radio Rai commentando l’episodio chiariscono: “Il regolamento punisce questo tipo di gesti, le norme prevedono il rigore ma…“. Sulla questione interviene Filippo Grassia con la sua moviola di Juventus-Lazio e dice: “Il Var ha chiamato in causa l’arbitro Orsato perché non era chiaro se ci fosse stato il tocco di mano o meno. L’arbitro al monitor non ha avuto dubbi ed ha decretato il calcio di rigore per la Juve contro la Lazio. Praticamente Bastos tocca la palla con il braccio e non con la spalla per una questione di soli dieci centimetri“. Sempre su Radio Rai hanno anche ricordato come il tocco di Bastos fosse estremamente involontario, ma che in termini di regolamento il fallo c’è.

A termini di regolamento il rigore per la Juve c’è, ma chissà perché in questa stagione sui tocchi (anche involontari) di De Ligt si è sempre sorvolato. Quante volte il difensore bianconero ha colpito la palla con la mano in area di rigore? In quel caso il Var è rimasto sempre in ossequioso silenzio. Questa volta invece dalla sala Var hanno immediatamente richiamato l’attenzione di Orsato che ha fischiato il rigore poi trasformato dal dischetto da Cristiano Ronaldo (a quota 11 gol solo da calcio di rigore”.

Archivi