ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Brescia, la Curva Nord si scusa per i cori Napoli Coronavirus: “Ci rendiamo conto di avere sbagliato…”

Brescia, la Curva Nord si scusa per i cori Napoli Coronavirus

La Curva Nord del Brescia si scusa per i cori Napoli Coronavirus. Arriva il comunicato dopo le pesanti offese alla tifoseria partenopea.

Napoletano Coronavirus, il coro intonato dalla Curva nord del Brescia durante la sfida contro il Napoli di Gattuso aveva indignato i tifosi partenopei e la maggioranza degli sportivi Italiani. Anche il presidente Cellino, ottimo amico di Aurelio De Laurentiis, aveva preso le distanze dalla curva Bresciana per i cori. La curva Nord del Brescia ha emesso un comunicato di scuse per il coro Napoletano coronavirus:

NAPOLETANO CORONAVIRUS LE SCUSE DELLA CURVA NORD

Questo il comunicato dalla Curva Nord del Brescia, che aveva fatto partire il coro “Napoli Coronavirus” all’indirizzo dei tifosi partenopei.

«Il nostro voleva solo essere uno sfottò goliardico con cori che non hanno mai fatto del male a nessuno… Ci rendiamo conto però di avere sbagliato dato che il nostro Paese sta affrontando il possibile sviluppo di questo male e chiediamo scusa alle famiglie italiane coinvolte».

LE CIFRE DELL’ALLARME CORONAVIRUS: 2 MORTI, 79 CONTAGIATI

Consiglio dei ministri straordinario fino a tarda notte: pronto un decreto legge per gestire emergenza da coronavirus nel nostro Paese soprattutto nelle zone focolaio e per contenere i contagi.
Tra le misure: abolite le gite scolastiche, sospese le manifestazioni sportive di oggi, fermate tre partite di Serie A, . Il bilancio finora parla di 2 morti e 79 contagiati.

Archivi