ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

L’allenatore del Lille libera Osimhen: “Andrà via”, maxi operazione del Napoli

allenatore lille cessione osimhen

Christophe Galtier, in un’intervista a RFI praticamente annuncia la cessione di Osimhen, seguito dal Napoli che vuole anche Gabriel. 

L’allenatore del Lille Christophe Galtier ufficializza la cessione di Osimhen che piace al Napoli. Il calciatore potrebbe essere nelle prossime ore in Italia per un summit con il suo agente e la SSCN. Galtier ai microfoni di RFI dice: “Non giriamoci intorno, andrà via sicuramente. Il suo prossimo club dovrà dargli subito spazio e farlo integrare in fretta, per dargli modo di capire cosa manca per farlo competere a grandi livelli. Osimhen piace a tanti club europei, il Lille ha un grande progetto tecnico ma ovviamente conta anche quello economico e la volontà del giocatore“. Secondo l’allenatore del Lille ci sono tutti i presupposti affinché Osimhen vada via con il Napoli che è stato il club che più si è interessato all’attaccante nigeriano.

Osimhen al Napoli, la società vuole anche Gabriel

Nei progetti del Napoli c’è la possibilità di imbastire una grossa operazione di mercato con il Lille, mettendo all’interno della trattativa anche il difensore Gabriel oltre ad Osimhen. Secondo quanto riporta areanapoli Giuntoli fa sul serio per l’attaccante nigeriano, dato che ha messo sul piatto un contratto da 2,5 milioni di euro per cinque stagioni. Stesse cifre offerte anche al difensore brasiliano Gabriel Magalhaes che piace pure al Valencia.

Ovviamente bisogna capire anche le intenzioni del Lille che valuta la doppia cessione sui 65 milioni di euro: 40 per Osimhen e 25 per Gabriel. Un doppio colpo molto costoso ma dalle grandi prospettive per gli azzurri che hanno da piazzare sul mercato sia Milik che Koulibaly. Il Napoli per il difensore senegalese chiede una cifra altissima, qualora non ci si dovesse arrivare a questa offerta allora Aurelio De Laurentiis è più che intenzione a tenerlo in rosa. Per Milik la SSCN invece vuole almeno 50 milioni di euro.

Archivi