Allegri ancora graziato dal giudice sportivo. Bastonato Juric

Allegri ancora graziato dal giudice sportivo. Intoccabile l’allenatore della juve dopo le parolacce in campo arrivano le offese a Baldini.

di redazione

Allegri ancora graziato dal giudice sportivo

Due pesi e due misure, la giustizia sportiva italiana sostiene questa tesi. Allegri ancora graziato dal giudice sportivo. E’ paradossale sottolineare che ad ogni sconfitta della Juventus scaturisce l’ira di allegri contro qualche malcapitato.

A Firenze toccò al quarto uomo subire gli improperi del tecnico bianconero. A Roma invece le offese di Allegri sono state all’indirizzo di un tesserato giallorosso Daniele Baldini, ex difensore dell’Empoli e collaboratore di Spalletti.

Come a Firenze

Come avvenne a Firenze Allegri è stato ancora una volta graziato, il giudice sportivo ha deciso solo per una “ammonizione”  scrive il giudice: Ammonizione a  Massimiliano Allegri (Juventus): per avere, al termine della gara, nello spazio antistante gli spogliatoi, rivolto espressioni offensive nei confronti di tesserato della Soc. Roma; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura “.

Bastonato Juric

Juric non è Allegri e il giudice ha disposto non solo la diffida ma anche un’ammenda di diecimila euro: «per avere, al 33° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, uscendo dall’area tecnica; infrazione rilevata da un Assistente. Recidiva specifica reiterata».