Allan: “Arrivare a Napoli la mia favola più’ bella. Ancelotti e la Juve vi dico tutto…

Allan: "Arrivare a Napoli la mia favola più' bella. Ecco cosa è mancato ad Anfield..."

Allan ha parlato a margine della presentazione del calendario del Napoli 2019: “Arrivare a Napoli la mia favola più’ bella. Ecco cosa è mancato ad Anfield…”

[better-ads type=”banner” banner=”81855″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”left” show-caption=”1″][/better-ads]


Allan Marques
, centrocampista del Napoli, ha parlato in occasione della presentazione del Calendario della SSC Napoli 2019. Allan ha toccato molti temi, tra i quali, l’eliminazione dalla Champions League, il rapporto con Ancelotti e la sfida dell’Europa League.

ALLAN SU ANCELOTTI

Ancelotti come mastro Geppetto? E’ stato molto divertente vedere il mister che si è travestito per il calendario, è una persona molto tranquilla e si mette sempre a disposizione.

Ancelotti è una persona stupenda, cerca di aiutare ogni calciatore, ti trasmette sicurezza, è un campione, lui ha vinto tutto, dobbiamo solo seguirlo e fare quello che ci chiede il mister”.

Il mio supereroe? Cerco di essere un super padre per i miei figli, cerco di non fargli mancare nulla”.

CHAMPIONS

Favola Champions finita? abbiamo il campionato, Europa League e Coppa Italia. A Cagliari andremo per vincere“.

NAPOLI LA FAVOLA PIÙ’ BELLA

“Arrivare a Napoli per me è stata una cosa grandiosa, lottare per lo Scudetto e giocare in Champions League, sono grato di dove sono oggi, sono molto felice. La gente è molto affettuosa, Napoli è il massimo per un calciatore. Cercherò di fare il massimo, solo a Napoli si vivono certe emozioni.

Sogno di vincere qualcosa per fare felice la gente che ci aiuta sempre, lo meritano. Sto vivendo il momento più alto della mia carriera, ma non mi posso accontentare. Voglio continuare a lavorare tanto, non posso accomodarmi su quello che ho ottenuto fino ad ora. Spero che ci siano ancora altre cose belle”.

Allan: "Arrivare a Napoli la mia favola più' bella. Ecco cosa è mancato ad Anfield..."“Quale favola mi raccontava mia madre? In Brasile le favole sono un po’ diverse, mia madre me ne raccontava tante, le racconto anche ai miei figli, ma la favola più bella è la vita reale, cerco di spiegare tante cose ai miei figli”.

[better-ads type=”banner” banner=”105133″ campaign=”none” count=”2″ columns=”1″ orderby=”rand” order=”ASC” align=”center” show-caption=”1″][/better-ads]

COSA È MANCATO AD ANFIELD

“Cosa è mancato ad Anfield? Partita particolare, non siamo riusciti a fare quello che abbiamo fatto nelle partite precedenti, è stata la gara meno bella di quello che abbiamo fatta nei gironi. Siamo usciti a testa alta, abbiamo dato il massimo. Dispiace tanto essere usciti dalla Champions, volevamo arrivare il più avanti possibile, ma sono cose che succedono”.

false
Leggi Anche
napoli ritiro
Vulpis su Al-Thani: “Non gli consiglio di investire in Italia”