ULTIME NOTIZIE SU NAPOLI

Akatugba smentisce Tuttosport ed il blocco della trattativa Osimhen

akatugba smentisce tuttosport

Oma Akatugba smentisce Tuttosport che scrive di un improvviso inserimento del West Ham nella trattativa per Victor Osimhe al Napoli.

Arriva un tweet di Oma Akatugba a smentire quanto scritto da Tuttosport sulla trattativa di Victor Osimhen al Napoli. Il giornalista e amico fraterno del calciatore attraverso i social ha risposto ad un utente che gli ha chiesto: “Oggi il giornale Tuttosport scrive di un’offerta del West Ham per Osimhen, è vero o falso?“. La risposta di Akatugba è stata lapidaria: “Grande bugia, grande distrazione“.

Nella giornata di ieri proprio Akatugba aveva sottolineato sempre attraverso i social che il calciatore aveva già firmato per il Napoli. Secondo il giornalista i contratti sono già stati sottoscritti, sia in lingua francese che italiana. Ora manca solo il tweet di Aurelio De Laurentiis ad ufficializzare la trattativa del passaggio di Osimhen al Napoli.

Oma Akatugba smentisce tuttosport sul blocco della trattativa per Osimhen, ma in mattinata erano arrivate anche altre conferme sulla vicenda. Anche il Corriere dello Sport ha scritto di un accordo tra la parti praticamente trovato. Stessa cosa ha fatto Il Mattino che ha scritto di accordi già sottoscritti. La volontà del calciatore è stata decisiva in questa vicenda. Il nuovo agente William D’Avila ha effettivamente provato a portare altre offerte al Lille, ma non è riuscito nella sua impresa. Il calciatore dopo aver parlato con Gattuso e De Laurentiis si è deciso ad accettare Napoli. Dopo essersi preso qualche giorno di riflessione ha fatto la sua scelta. Un rallentamento c’è stato proprio a casa del cambio di procuratore, arrivato per motivi ancora tutti da chiarire. In ogni caso non sembrano esserci altri blocchi nella trattativa per Osimhen, anche se solo l’annuncio ufficiale potrà sgomberare il campo da ogni dubbio sulla vicenda. I tifosi aspettano con ansia l’arrivo del calciatore, che viene considerato un top player dagli addetti ai lavori.

Archivi