napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Zambelli agente di Ounas: Il Napoli lo voleva a tutti i costi, ricordo quelle telefonate di Sarri…

Samuel Zambelli agente di Ounas ha parlato alla testata sportiva algerina ‘La Gazette du Fennec’. Il procuratore ha raccontato i retroscena della trattativa.

Di Alex Thoromp

Samuel Zambelli parla a ‘La Gazette du Fennec’.

La scorsa stagione, la Ligue 1 ha scoperto un giovane giocatore con un grande talento Adam Ounas. L’algerino ha conquistato l’attenzione mondiale in poche partite semplicemente portando al Bordeaux una freschezza inaspettata e deliziosi lampi tecnici guidato da un piede sinistro fatato.

Il talento del giocatore è tale che il club gli ha offerto un contratto da professionista dopo 9 gare. Una stagione di alto livello che gli è valsa il riconoscimento come rivelazione della stagione dai tifosi e dal Club.

Il Napoli lo seguiva da un anno e alla fine lo ha preso, spiega il manager del giocatore Samuel Zambelli alla testata sportiva algerina ‘La Gazette du Fennec’.

L’agente di Ounas racconta i retroscena della trattativa

«All’inizio non avevamo fretta di lasciare il Bordeaux, ma il Napoli ha fatto di Adam la sua priorità sin dall’inizio del calciomercato. Per questo motivo abbiamo deciso di procedere in quella direzione. Le visite mediche si svolgeranno lunedì mattina a Roma e nel pomeriggio andremo a Napoli a firmare un contratto quinquennale».

 

Martino: “Mi dicono che Ounas abbia un bel caratterino”

ROMA E ZENIT : «La Roma e lo Zenit? Sì, si sono interessate ad Adam, ma il primo a cercarci è stato il Napoli molto tempo fa, perché lo seguiva da più di un anno. Anche per la Roma Ounas era una priorità, ma le discussioni sono iniziate più tardi, a inizio giugno. Il campionato russo invece non è una priorità per noi, quindi abbiamo scartato l’opzione di andare allo Zenit».

SARRI : « Adam ha scelto il Napoli per via del progetto sportivo proposto dalla società con il mister Maurizio Sarri e per molti altri motivi. Ancor più quando abbiamo visto, nella parte finale della trattativa, che tutta la società del Napoli voleva Adam . L’allenatore Sarri era preoccupato, e si è impegnato a telefonarci molto spesso, per sapere a che punto eravamo».

«Mario Rui al Napoli, si chiude entro una settimana»

 

CONSIGLIATI PER TE