Ospina: “Partita strana. Dobbiamo crescere, abbiamo l’allenatore per farlo “

Napoli, Ospina: "Non ho clausole, aspetto el decisioni del club. Su Meret..."

David Ospina, portiere del Napoli, dopo il k.o. contro l’Atalanta è intervenuto ai microfoni di Sky Sport:

“E’ stata una partita un po’ strana, abbiamo avuto la possibilità di chiuderla subito, ma non l’abbiamo concretizzata. L’Atalanta è una squadra organizzata, con buoni calciatori e nel momento in cui stavamo soffrendo di più è arrivato il loro goal e poi è diventato più difficile”.

Sull’alternanza con gli altri portieri

E’ una situazione un po’ particolare. Un portiere vuole giocare sempre per mantenere il ritmo, ma noi abbiamo questa situazione, ma tutti noi siamo sempre pronti a giocare quando il mister lo decide. Siamo tre buoni portieri, io, Meret e Karnezis”

Sulla stagione azzurra

“Quando inizia il campionato ogni squadra fissa degli obiettivi. Noi volevamo crescere rispetto al prossimo anno, ma il titolo l’ha vinto rapidamente la Juventus. Dobbiamo continuare con tranquillità, abbiamo un grande allenatore e ottimi calciatori, possiamo avere fiducia”.

Archivi