napolipiu.com
Calcio Napoli e cultura Napoletana: Ecco il sito che parla la tua lingua

Run for Parkinson Brindisi. La corsa della solidarietà

Run for parkinson Brindisi. Il 3 Febbraio la cittadina pugliese accoglie la prima maratona per la salute, lo sport e solidarietà.

Brindisi. “Se vuoi arrivare primo, corri da solo. Se vuoi arrivare lontano, cammina insieme”. È lo slogan della Run for Parkinson Brindisi in programma domenica 3 Febbraio dal lungomare Regina Margherita.
Alle 7,30 per iscrizioni alla 10 Km non competitiva o alla Corri e cammina di 5Km. Alle 9.30 il via della 10 Km competitiva, iscritta nel calendario delle gare regionali, e della 10 Km non competitiva. A seguire la partenza della Corri e Cammina di 5 Km.

RUN FOR PARKINSON BRINDISI

A Brindisi si incontrano per la prima volta lo sport e la malattia di Parkinson. La Run for parkinson Brindisi non è il frutto degli importanti studi della Stanford University, ma è frutto della capacita autoctona di voler aiutare il prossimo. La maratona sponsorizzata da Medtronic, azienza statunitense che si occupa di tecnologie biomediche, tocca ogni anno diverse città in tutto il mondo, quest’anno la scelta e ricaduta sul capoluogo pugliese, grazie ai grandi risultati raggiunti dal dipartimento di neuroscienze dell’ospedale Perrino.

IL PARKINSON E LA DBS

Il 26 gennaio 2017, nel nosocomio brindisino, infatti, è stato effettuato il primo intervento in Puglia di DBS ovvero Stimolazione Cerebrale Profonda. Un intervento di alta Chirugia che migliora decisamente i sintomi della malattia.
La malattia di Parkinson è una patologia degenerativa lentamente ingravescente e invalidante, soprattutto nelle fasi avanzate, quando la risposta alla terapia farmacologia si dimostra insoddisfacente per il controllo dei disturbi. E’ la seconda malattia neurodegenerativa dopo l’Alzheimer e, in Italia, si contano circa 230.000 soggetti affetti, con la prospettiva che, nei prossimi 25 anni, tale numero sia destinato a raddoppiare.

IL RICAVATO DELLA MARATONA DEVOLUTO IN BENEFICENZA

L’intero ricavato della maratona sarà devoluto in beneficenza all’associazione di pazienti della BrinParkinson: “La differenza sostanziale con gli altri eventi analoghi consiste nel fatto che la nostra è una gara per podisti veri ai quali si aggiungono anche tutti quelli che non sono tesserati Fidal. Perché la corsa è passione, sfida, scoperta del territorio, ma è anche aiuto, supporto, sostegno. Si corre per i malati cronici, si corre per chi vive la limitazione motoria e la fa propria, ma non si arrende e va avanti, perché se il dolore è inevitabile, la sofferenza è opzionale”. Spiegano gli organizzatori, le due società sportive salentine: Atletica Amatori Brindisi e Salento in Corsa Veglie.
Numerosi sono i premi messi in palio per i corridori tesserati Fidal e, ad estrazione, anche per i partecipanti alla gara non-competitiva. Si ringraziano inoltre Ance Brindisi, Ottica De Bernardi e Tenute Lu Spada per il contributo all’evento.

Run of parkinson Brindisi. Il 3 Febbraio la cittadina pugliese accoglie la prima maratona per la salute, lo sport e solidarietà.

CONSIGLIATI PER TE

Napolipiu.com rispetta la tua privacy. Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Accetto Leggi di più